Gossip e TV

Mario Piave, chi è l’ex “amore scandaloso” di Milva, ucciso nella sua auto

Un amore scandaloso, questo è quello che si può dire del sentimento che legò Mario Piave a Milva. La Rossa della musica italiana è morta proprio questa mattina a Milano e adesso i curiosi sono tanti pronti a scavare in una vita fatta di successi ma anche di amori travagliati che lei spesso ha vissuto e bruciato o, in altri casi, ha sprecato. In quest’ultima sezione possiamo sicuramente mettere il marito e il padre della figlia, Maurizio Corgnati, ma nella prima c’è senza dubbio l’attore Mario Piave. Fu lui all’epoca a distrarla, diciamo così, dal suo matrimonio, travolgendola con la passione che un coetaneo (il marito aveva 24 anni più di lei) poteva dimostrarle in modo diverso, almeno fino alla fine della loro relazione e al tragico epilogo. Mario Piave, classe 1940, arrivò nella vita di Milva proprio nell’estate del 1969, lo stesso anno in cui lei e il marito si lasciarono.

Mario Piave, un amore scandaloso

Quello tra Milva e Mario Piave fu l’amore più chiacchierato dell’estate del 1969: la coppia si era conosciuta l’anno prima, durante le repliche de «Il Ruzante», e dopo pochi mesi la rossa più famosa della musica italiana lasciò suo marito (non senza scatenare roventi polemiche). Una decisione di cui la cantante si è sempre pentita: «Ebbero ragione a criticarmi. È stata la più grande cavolata della mia vita. Ero giovane, avevo 28 anni, fui attratta da un mio coetaneo», raccontava nel 2007 a Io Donna. La relazione fu burrascosa: durò soltanto quattro anni, tra alti e bassi (i due litigavano frequentemente e Piave tentò due volte il suicidio). Anche a distanza di tempo Milva non ha mai più voluto parlare di quell’amore, purtroppo segnato da un evento tragico: nel 1979, qualche anno dopo la rottura, Mario fu trovato morto alle porte di Roma nella sua auto, una Fort Taunus. Era stato ucciso con cinque colpi di pistola.

Adv
Adv
Adv
Back to top button