Marsala: la tragica storia di Nicoletta Indelicato

Foto dell'autore

Di Stefano Delle Cave

Era scomparsa nella notte tra sabato e domenica. E’ stata ritrovata stanotte nelle campagne di Marsala, cittadina in cui abitava. Si tratta di Nicoletta indelicato, una giovane ragazza venticinquenne

La scomparsa di Nicoletta Indelicato

Sabato 16 marzo, Nicoletta Indelicato esce di casa di sera con un’amica non facendo più ritorno nella sua abitazione nel centro di Marsala. I genitori denunciano la scomparsa. Si mobilita anche il sindaco della cittadina siciliana che su i social fa sapere: “La giovane, nella notte fra sabato e domenica, dopo essere uscita con un’amica, non ha fatto più rientro nella sua abitazione. Da qui la denuncia presentata dai genitori in grande apprensione per la figlia. Quando ha fatto perdere le sue tracce la ragazza, di corporatura normale, vestiva un maglione bordeaux e un paio di pantaloni grigi”. Viene chiesto anche l’aiuto degli abitanti di Marsala ma Nicoletta non si trova fino al tragico ritrovamento del suo cadavere nella campagne della cittadina siciliana in contrada Sant’Onofrio.

Foto di Nicoletta Indelicato
Nicoletta Indelicato, immagine tratta da lettoquotidiano.it

L’omicidio di Nicoletta Indelicato

A dare notizia del drammatico ritrovamento del corpo di Nicoletta Indelicato sono stati i carabinieri che hanno parlato di delitto compiuto in modo “orribile”. I militari dell’arma hanno dato anche la notizia di due arresti. Si tratta di Carmelo Bonetta di anni 34 e di Margareta Buffa di anni 29. Quest’ultima è l’amica con cui Nicoletta Indelicato era uscita sabato sera non facendo più ritorno a casa. Margareta Buffa aveva subito fornito una versione confusa dell’accaduto agli inquirenti. Poi dopo dodici ore di estenuante interrogatorio, la giovane donna sarebbe crollata confessando il delitto ed indicando il luogo del ritrovamento del cadavere. Il movente del terribile omicidio è ancora poco chiaro ma si indaga nelle frequentazioni della vittima fatto di giri strani e di tensioni con la Buffa che ora è accusata insieme a Carmelo Bonetta, di omicidio e di soppressione di cadavere