14.2 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

Marta Marzotto, vita e avventure di un’icona

- Advertisement -

Il 24 febbraio del 1931 nasceva Marta Marzotto, modella, stilista e signora dei salotti italiani. Dopo aver trascorso i primi tre anni di vita in un orfanotrofio di Reggio Emilia, si ricongiunse all’età di tre anni con i genitori naturali e iniziò giovanissima a lavorare come apprendista sarta e come modella nella sartoria delle sorelle Aguzzi di Milano.

Iniziando a frequentare l’ambiente della moda conobbe quello che sarebbe diventato suo marito, il nobile imprenditore tessile Umberto Marzotto, da cui prese il cognome abbandonando quello di nascita, Vacondio. Dal cognome non si separò mai neanche dopo il divorzio.

Marta Marzotto, dettaglio da Renato Guttuso, Melancholia Nova, 1980 - Photo credits: artspecialday.com
dettaglio da Renato Guttuso, Melancholia Nova, 1980 – Photo credits: artspecialday.com

Marta Marzotto, la musa e l’artista

La relazione con il celebre pittore siciliano Renato Guttuso nacque negli anni Sessanta e durò per vent’anni. Marta fu la sua musa ispiratrice tanto da tornare spesso in molte opere dell’artista tra cui nella serie Le Cartoline, raccolta di 37 disegni e tecniche miste. Ma la stessa Marta fu artista. Si dedicò con il suo inconfondibile approccio vitale e colorato alla realizzazione di abiti e gioielli, diventando una vera icona di stile.

A lei è stata dedicata anche una mostra a Milano nel 2011, qualche anno prima della morte a 85 anni. Tra le sale erano esposti i suoi accessori più vistosi e le sue riflessioni più intime. Lo specchio di una donna tanto elegante quanto solare e generosa, da ricordare non solo per il suo carisma ma anche per lo spessore umano di cui sono eccellenti esempi il sostegno al recupero di opere d’arte nonché alla ricerca sulla fibrosi cistica.

Immagine di copertina: Ritratto di Marta Marzotto – Photo credits: d-art.it

di Flavia Sciortino

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -