14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Masters 1000 Madrid: va a Berrettini il derby azzurro di secondo turno

- Advertisement -

Matteo Berrettini infila la quinta vittoria consecutiva e si prende gli ottavi di finale del Masters 1000 di Madrid. Il giocatore romano ha avuto la meglio in due facili set nel derby tutto italiano contro Fabio Fognini. Ora per Matteo, al prossimo turno, ci sarà uno tra Delbonis e Ramos-Vinolas.

Berrettini doma un Fognini abbastanza scarico

Sembra un Berrettini decisamente ispirato quello visto questo pomeriggio sui campi della Caja Magica. L’ azzurro, dopo il titolo vinto in Serbia, ha messo a segno la quinta vittoria consecutiva. Nulla ha potuto un Fognini apparso troppo arrendevole per pensare di fare partita pari con questo Matteo. Il ligure non è sembrato in partita sin dall’inizio ed il 6-3 6-4 finale rimediato in 1h e 20 minuti lo testimonia. Il romano si è anche preso la rivincita di quel precedente andato in scena sui campi del Foro nel 2017 (era il primo turno) ed in quel caso nettamente vinto da Fabio.

Adesso per il numero 10 del mondo, al prossimo round, ci sarà la sfida contro il vincente dell’incontro che vedrà opposti l’argentino Federico Delbonis ed il tennista di casa Albert Ramos-Vinolas. Sarà in entrambi i casi un match da prendere con le pinze. Il tennista albiceleste, infatti, proprio ieri è uscito indenne da una durissima maratona contro Pablo Carreno Busta mentre lo spagnolo, vincitore la scorsa settimana ad Estoril, oggi ha battuto al terzo set l’americano Taylor Fritz. Si tratta dunque di due giocatori assolutamente in fiducia.

Masters 1000 Madrid: troppo Berrettini per Fognini

Il primo set viene deciso dal break del secondo gioco messo a punto da Berrettini. Fognini, tranne una palla break ben annullata, tiene abbastanza agevolmente i propri turni di servizio. Purtroppo per lui, però, non riesce mai ad essere pericoloso quando deve rispondere alla battuta del tennista romano. La logica conseguenza è un rapido 6-3 in 34 minuti di gioco.

La partenza di Fabio non è buona neppure nel secondo set, con Matteo che gli leva il servizio nel terzo gioco e si porta sul 2-1 e servizio. Fognini prova a rimanere almeno mentalmente all’interno dell’incontro e nel quinto gioco è bravo a vincere un lungo gioco ai vantaggi in cui annulla ben tre palle break. Il numero 10 del mondo al servizio continua a concedere le briciole e allunga sul 5-3. Berrettini, poi, lascia andare il braccio nel nono game e decide di concentrarsi sul decimo, quello in cui dovrà servire per il match. Ancora una volta tutto liscio per il romano alla battuta: 6-4 finale e zero palle break concesse.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale SuperTennis TV, @SuperTennisTV

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -