17.4 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

“Transcendence”, stasera in tv Johnny Depp ci porta nel futuro

- Advertisement -

In un mondo in cui la scienza si muove oramai a ritmi velocissimi, il cinema continua ad interrogarsi sui rischi insiti in un progresso svincolato da limiti e scrupoli di carattere etico. Alcuni di tali quesiti sono al centro della storia di “Transcendence”, pellicola sci-fi del 2014 diretta da Wally Pfister e stasera in tv su Rai Movie. Il cast all-star include Johnny Depp (Jack Sparrow nella saga de “I pirati dei Caraibi”), Rebecca Hall (“Vicky Cristina Barcelona”), Paul Bettany (l’androide Visione degli Avengers), Cillian Murphy (“Inception”) e Morgan Freeman (“Le ali della libertà”).

Il dottor Will Caster (Depp) è un brillante scienziato impegnato nella creazione di un’intelligenza artificiale autocosciente. Quando l’attentato di un gruppo estremista che si oppone alle sue ricerche lo riduce in fin di vita, la moglie Evelyn (Hall) e il migliore amico Max (Bettany) ricorrono ad una soluzione estrema: decidono di caricare la sua mente e le sue emozioni in un computer. Il loro gesto disperato avrà conseguenze potenzialmente catastrofiche per l’intero genere umano.

Curiosità e retroscena

La sceneggiatura di “Transcendence” figura nell’edizione 2012 della Black List, elenco compilato annualmente dei migliori copioni ancora da realizzare. Tuttavia, non sempre ciò che pare funzionare sulla carta si traduce automaticamente in un buon prodotto finito per il grande schermo. Christopher Nolan si interessa al progetto, ma sposta poi la propria attenzione su “Interstellar”. Il film viene quindi affidato ad uno stretto collaboratore di Nolan, il direttore della fotografia Wally Pfister, qui al debutto alla regia. “Transcendence” riceve una sonora stroncatura dalla critica, alla quale fa eco quella del pubblico. Il flop viene quantificato in una perdita di almeno 35 milioni di dollari per la casa di produzione Alcon Entertainment.

La riflessione sulle implicazioni dell’evoluzione tecnologica possiede un fascino innegabile, oggi come non mai. “Transcendence” non riesce però ad integrare efficacemente il tema nell’insieme del film, né a svilupparlo in maniera davvero stimolante. In modo simile, lo stile visivo, la colonna sonora e le performance del cast assumono il retrogusto amaro delle occasioni sprecate. Ricompensato con un cachet astronomico da 20 milioni di dollari, Johnny Depp finisce a recitare nel ruolo monoespressivo di un volto e di una voce intrappolati sullo schermo di un computer. Fra i tanti nomi celebri che hanno partecipato alla pellicola, Elon Musk compare in un fugace cameo come spettatore della conferenza in una delle scene iniziali.

“Transcendence” andrà in onda in prima serata su Rai Movie. Il film inizierà alle 21.10.

Johnny Depp, Rebecca Hall e Paul Bettany in "Transcendence", stasera in tv su Rai Movie - Photo Credits: Rolling Stone
Johnny Depp, Rebecca Hall e Paul Bettany in “Transcendence”, stasera in tv su Rai Movie – Photo Credits: Rolling Stone

Sergio Rosi

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -