Formula 2

Mick Schumacher in Haas? Parla lo zio Ralf

Ralf Schumacher, ex pilota di Jordan, Williams e Toyota, parla del futuro di suo nipote Mick. Secondo le ultime indiscrezioni il giovane tedesco, favorito per la vittoria del titolo in Formula 2, ha un posto riservato in Haas per la prossima stagione. Al momento però la sua unica preoccupazione è quella di concludere il campionato.

Ralf Schumacher sul futuro di Mick

L’opinionista ed ex pilota di Formula 1, Ralf Schumacher, esprime la sua opinione a Sky Deutschland in merito al futuro di suo nipote Mick. Il 21enne tedesco, in testa al campionato di Formula 2, dovrebbe approdare nella categoria regina il prossimo anno al volante della Haas. Ma lo zio Ralf esprime alcune perplessità a riguardo:

“Al momento tutti parlano di Haas e parlano di creare una squadra giovane. Se è così, è sicuramente un buon inizio, ma sappiamo anche dove si trova (la Haas, n.d.r.) in questo momento. La collaborazione con la Ferrari dovrebbe essere più stretta per garantire una base migliore. Tuttavia, il motore è ancora un problema per il prossimo anno. Annunciano qualcosa di meglio, ma a Imola abbiamo visto di nuovo che ci sono deficit. Può solo sperare che il pacchetto e la macchina siano migliori rispetto a quest’anno”.

Mick Schumacher Haas
Mick Schumacher – Photo Credit: F1 Official Twitter

Insomma, il fratello del sette volte campione del mondo non sembra essere così entusiasta della combinazione Schumacher-Haas, specie per l’andazzo che l’auto ha avuto (e continua ad avere) per tutta la durata del campionato. Starà forse sollecitando la Ferrari ad avere più accortezza? D’altronde Mick è un pilota cresciuto nel loro vivaio, un pilota non del tutto anonimo.

C’è un campionato da concludere…

Prima di prendere qualsiasi decisione, ricordiamo che Mick Schumacher al momento si trova ancora impegnato nel campionato di Formula 2, di cui ha ottime probabilità di vincerne il titolo. Il pilota della Prema, a 22 punti di vantaggio su Callum Ilott, dovrà ancora disputare altre quattro gare (Feature e Sprint Race) nel doppio round in Bahrain (dal 27 al 29 novembre e dal 4 al 6 dicembre). Tuttavia, Ralf sembra essere ottimista riguardo al futuro di suo nipote:

“Ora per Mick è importante finire la Formula 2: ha ancora due appuntamenti davanti. Il resto verrà da sé!”

F2 GP Italia 2020 Gara 1
Mick Schumacher, Prema Racing – Photo Credit: Formula 2 Twitter

Se il passaggio nella categoria regina dovesse concretizzarsi presto, per Mick non ci sono molte possibilità di scelta. L’Alfa Romeo ha entrambi i sedili occupati dopo aver confermato Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi anche per il 2021. L’unica alternativa possibile sarebbe infatti la Haas, che proprio due settimane fa ha chiuso la porta in faccia a Grosjean e Magnussen. Ma adesso ciò che è più importante per il giovane tedesco è portare a termine nel migliore dei modi il campionato di Formula 2, di cui assieme a Ilott e Shwartman, suoi compagni di Academy, è stato senza dubbio uno dei protagonisti. A prescindere da come andrà a finire.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button