CalcioSport

Milan e Inter: qual è la situazione economica?

Milan e Inter negli ultimi anni sono state alle prese con il Fair Play finanziario. Soprattutto i rossoneri negli ultimi tempi hanno avuto grossi problemi, mentre i nerazzurri hanno appena superato il “Settlement Agreement”.

MILAN: ACCORDO CON L’UEFA, BILANCIO DISASTROSO

La squadra di Elliot è in piena crescita aziendale, difatti gli americani dovranno fare un grande lavoro per ripianare le forti perdite degli ultimi anni. Simbolo di questa situazione l’ingaggio di Gazidis come AD, un fuoriclasse nell’ambito economico del calcio. Soprattutto l’ultima gestione scellerata dei cinesi capitanati da Fassone ha fatto notare nei bilanci del Milan una forte perdita: sono ben 126 i milioni in perdita nel 2017-2018, 53 in più rispetto all’annata 2016-2017, in cui la perdita è stata di 73 milioni, periodo in cui la società era ancora nelle mani di Silvio Berlusconi.

Leggendo i bilanci, questa situazione è scaturita dalla forte perdita nel valore dei calciatori (vendite, prestiti e costo dei tesseramenti in aumento). I ricavi dei rossoneri sono aumentati di circa 40 milioni(arrivando a circa 255). Questi ricavi vanno però a scontrarsi con i costi di gestione, che nell’anno dei cinesi sono saliti a 355 milioni, che dunque tra rescissioni di contratto ed aumenti nei costi dirigenziali e non hanno portato il Milan ad avere una situazione economica decisamente poco favorevole.

Il gruppo Elliot dunque è stato costretto a ricapitalizzare per 170,5 milioni, dunque il patrimonio finanziario è tornato in equilibrio, con il Milan stabile economicamente più che mai. L’Uefa vorrebbe una parità di bilancio entro il 2020, ma con l’accordo che dovrebbe arrivare a breve i rossoneri potranno avere più manovra d’azione, spostando la data di uno o due anni.

milan-inter
Bilancio AC Milan 2017-2018(i costi)






INTER, SITUAZIONE OTTIMA, SI PUO’ INVESTIRE

I nerazzuri capitanati da Zhang hanno chiuso il triennio 2016/2019 con un passivo di biliancio di soltanto 6 milioni di euro. E’ incredibile vedere l’aumento di ricavi della squadra di Suning: considerando l’esercizio di biliancio 2015/2016 con 187 milioni di ricavi e 59 di perdite, possiamo notare come nel bilancio dello scorso anno ci sia stato un aumento, con ben 297 milioni di ricavi.

Il lavoro sulle sponsorizzazioni della famiglia cinese è stato incredibile, con un fatturato di 350 milioni, facendo notare una grande crescita di anno in anno. La Juve sembra molto vicina, difatti è distante di “soltanto” 30 milioni di euro, che sia magari arrivata l’ora di raggiungere i bianconeri? Forse sì, dato che l’Inter è appena uscita dal Fair Play Finaziario, pur essendo sempre monitorata dalla federazione europea.

Oltre dal punto di vista delle sponsorizzazioni, l’Inter ha fatto un grande lavoro sulle plusvalenze: molti giovani sono stati venduti a prezzi record, e sicuramente tutto ciò ha aiutato molto la squadra di Milano nella sua crescita progressiva. Situazione stabile dunque, adesso i tifosi nerazzurri potranno dormire sonni tranquilli.

milan-inter
Zhang, colui che ha permesso all’Inter di risollevarsi. Fonte: calcioefinanza.it

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button