Calcio

Milan-Venezia, Serie A: probabili formazioni, pronostico e diretta tv

Il mercoledì di campionato si chiude con un interessante Milan-Venezia. A San Siro, i rossoneri, falcidiati dalle numerose assenze, vogliono allungare la striscia di partite senza sconfitte in Serie A. Di fronte, troveranno un Venezia in cerca del riscatto dopo la sconfitta casalinga di domenica contro lo Spezia. La sfida del Meazza, valevole per la quinta giornata, prenderà il via alle ore 20:45 di questa sera.

Il momento delle due squadre

Grazie alla vittoria di lunedì contro l’Udinese, il Napoli si è preso la testa della classifica lasciando il Milan in seconda posizione con 10 punti (al pari dell’Inter), frutto di 3 vittorie e 1 pareggio. Nell’ultima gara, così come mercoledì in Champions League contro il Liverpool, i ragazzi di Pioli hanno pareggiato 1 a 1 a Torino contro la Juventus, mettendo in mostra un buon calcio nonostante le pesanti defezioni. Contro il Venezia è, quindi, importante riprendere la corsa senza lasciare punti per strada.

I lagunari, però, hanno bisogno di punti per non vedersi nella zona rossa della classifica dopo sole 5 giornate. Sono, infatti, 3 le sconfitte dei lagunari nelle 4 partite giocate finora (2-0 contro il Napoli all’esordio, 3-0 contro l’Udinese e, domenica, 1-2 contro lo Spezia). Una sola vittoria, contro l’Empoli (2-1).

Precedenti e pronostico di Milan-Venezia

Sono ben 29 i precedenti fra le due squadre. Il bilancio pende nettamente in favore dei rossoneri che hanno vinto 18 volte, pareggiato 7 e perso in 4 occasioni. L’ultimo confronto risale alla stagione 2001/02. Al Penzo, i padrondi di casa, all’epoca allenati da Maniero, caddero 1-4 sotto i colpi del Milan di Ancellotti (reti di Kaladze, Cosmin Contra e doppietta di Javi Moreno). L’ultimo successo del Venezia, invece, è datato 19 marzo 2000: contro il Milan dei vari Shevchenko, Gattuso e Maldini, a vincere furono i lagunari (1 a 0, gol di Maniero).

Le quote, ovviamente, prevedono una vittoria agevole del Milan, quotata a 1,20. Quasi impossibile la vittoria degli ospiti, data attorno al 13. Improbabile anche il pareggio, quote oltre il 6,00. Interessanti anche le quote per il segno Over 2,5, che paga 1,40 volte la posta, prevedendo una partita con parecchi gol.

Probabili formazioni

Per Pioli, il turnover non è una scelta, ma è quasi obbligato. Con il forfait di Kjaer, in difesa resta Romagnoli al fianco di Tomori. A destra, spazio dal primo minuto per Kalulu, apparso in gran forma contro la Juve. A centrocampo rifiaterà Kessiè, lasciando il posto a Bennacer. In attacco, con Ibra ancora ai box e Giroud recuperato in extremis per la panchina, partirà titolare di nuovo Rebic. Saelemaekers, Diaz, Leao confermati per la trequarti.

Anche Zanetti cambierà qualcosa, visti i numerosi impegni ravvicinati. Il consueto 4-3-3 si trasformerà in un 4-4-2 in fase di non possesso. Tra i pali, ancora Maenpaa, con Lezzerini ancora non al top. In difesa, vanno verso la conferma i centrali Caldara e Ceccaroni, mentre a sinistra toccherà a Ebuehi. A destra sarà Molinaro a rilevare l’infortunato Haps. Il centro del campo sarà occupato da Vacca in regia, Haymans interno (al posto di un Crnigoj non al top) assieme a Busio. In avanti, tornano titolari Aramu e Forte, due della “vecchia guardia”.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Theo Hernandez, Romagnoli, Tomori, Kalulu; Bennacer, Tonali; Leao, Diaz, Saelemaekers; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli.

Venezia (4-3-3): Maenpaa; Ebuehi, Ceccaroni, Caldara, Lezzerini; Busio, Vacca, Haymans; Aramu, Forte, Johnsen. Allenatore: Paolo Zanetti.

Arbitro: Ivano Pezzuto (sezione di Lecce). Assistenti: Longo, Bercigli. Quarto ufficiale: Gariglio. VAR: Banti. AVAR: Alassio.

Dove vedere Milan-Venezia

Milan-Venezia sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN. I tifosi potranno seguire la gara da una smart tv o sui propri dispositivi mobili grazie all’app. La partita sarà disponibile anche su Sky ai canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Calcio (202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale) e Sky Sport (251 del satellite). Su DAZN, la telecronaca sarà affidata a Riccardo Mancini e Dario Marcolin, mentre su Sky ci saranno Maurizio Compagnoni e Giancarlo Marocchi.

Seguici su Facebook!

Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagina Facebook ufficiale AC Milan.

Adv
Adv
Back to top button