Sambenedettese, ora è ufficiale: esonerato Montero

montero
Paolo Montero (Credits: Sambenedettese Calcio)

Paolo Montero non è più l’allenatore della Sambenedettese. È arrivato pochi minuti fa il comunicato ufficiale della società, che ha sollevato dall’incarico il tecnico uruguagio. L’ex difensore della Juventus, nonostante avesse ricevuto le rassicurazioni e il rinnovo di fiducia da parte del presidente Serafino, ha dovuto lasciare oggi la panchina marchigiana. Ancora nessuna notizia per quanto riguarda il sostituto di Montero, con Flavio Giampieretti che, secondo quanto comunicato dalla società, guiderà l’allenamento odierno.

Montero: i motivi dell’esonero

Gli ultimi risultati ottenuti dalla Sambenedettese non sono stati ritenuti all’altezza delle aspettative: 11 punti in 7 partite, con 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Il mercato importante fatto durante l’ultima sessione dalla società, con gli arrivi di Maxi Lopez e Ruben Botta, ha alzato l’asticella. Il presidente dei marchigiani aveva rinnovato la fiducia, blindando il suo tecnico poche ore fa, escludendo un cambio di allenatore. Sembra però che la sconfitta contro il Modena di domenica abbia fatto cambiare idea alla dirigenza.

Ecco il comunicato:

SS Sambenedettese comunica di aver sollevato Paolo Montero dall’incarico di allenatore della Prima squadra.  La Samb ringrazia Montero per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. L’allenamento odierno sarà guidato da Flavio Giampieretti.”

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA