Motomondiale

Mooney VR46 Racing Team, l’imperativo è continuare a crescere

Dopo la lunga pausa estiva, la MotoGP è pronta a tornare in pista in questo ultimo mese e mezzo di estate. Una delle belle sorprese, soprattutto per il movimento italiano, è certamente la Mooney VR46 Racing Team: Luca Marini e Marco Bezzecchi, a podio nell’ultimo Gran Premio di Olanda prima della pausa, sono focalizzati sulla crescita personale e dei due bolidi. L’obiettivo nella seconda parte di questo Motomondiale è quello di continuare a mettere in pista delle prestazioni sempre più convincenti.

Mooney VR46 Racing Team: le parole di Luca Marini e Marco Bezzecchi

Mooney VR46 (Credit foto – pagina Facebook Mooney VR46 Racing Team)

Sono contento di aver fatto un po’ di vacanza, ma sono allo stesso tempo felice di tornare a gareggiare a Silverstone, un tracciato impegnativo – ha detto Luca Marini . Ho sfruttato la pausa per prepararmi al meglio a gestire questa seconda metà di stagione: abbiamo chiuso in crescendo, le sensazioni alla guida erano molto buone e possiamo fare un ultimo step in avanti. Ducati ci sta supportando al massimo con gli ultimi aggiornamenti che speriamo di poter provare quanto prima. Confido di poter fare bene già da questa gara“.

Questa pausa ci voleva: dopo Assen, avevo davvero bisogno di staccare un po’ e di trascorrere del tempo con amici e famiglia – ha detto Marco Bezzecchi . Ho ricaricato le batterie, mi sono allenato e ora sono pronto e motivato a tornare al lavoro sulla Ducati. Che dire, abbiamo chiuso con un risultato importante e cerchiamo di confermarci tra i più competitivi. Silverstone è un tracciato particolare e impegnativo che mi piace molto: l’anno scorso sono andato davvero forte qui!

(Credit foto – pagina Facebook Mooney VR46 Racing Team)

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button