Musica

È morto David Crosby, il leggendario chitarrista aveva 81 anni

Addio a David Crosby, leggendario chitarrista nonché fondatore della band Byrds e del supergruppo composto con Stephen Stills, Graham Nash (e successivamente con Neil Young).

David Crosby, l’annuncio della moglie

David Crosby addio al leggendario chitarrista rock
David Crosby addio al leggendario chitarrista rock

L’annuncio arriva dalla moglie Jan Dance che ha pubblicato una nota sul sito statunitense Variety:

“E’ con grande tristezza che annuncio la scomparsa del nostro amato David dopo una lunga malattia…Anche se non è più qui con noi, la sua umanità e il suo spirito gentile continueranno a guidarci e ispirarci. La sua eredità continuerà a vivere attraverso la sua musica leggendaria. Ci mancherà moltissimo. In questo momento chiediamo rispettosamente il rispetto della nostra privacy, mentre cerchiamo di affrontare questa grave perdita”.

Nato a Los Angeles nel 1941, fonda i Byrds, raggiungendo il successo con la cover di Bob Dylan Mr Tambourine Man. Quattro anni dopo nasce il supergruppo Crosby, Stills, Nash, che ottiene un grandissimo successo, ai quali si aggiunge Neil Young durante l’epica edizione di Woodstok. Otto album all’attivo con la band, ed altrettanti otto nella carriera solista (il primo nel 1971 If I Could Only Remember My Name). L’ultimo è del 2021, For Free. Due volte nella Rock’N’Roll Hall Of Fame con entrambe i gruppi che ha fondato (1991 con i Byrds, 1998 con i CSN&Y). Attivissimo su Twitter, fino alla giornata di mercoledì, otto mesi fa aveva annunciato di volersi ritirare dalle scene: “Sono troppo vecchio per continuare, non ho più la resistenza, non ho più la forza”, dichiarando inoltre che si trovava in una fase creativa nella quale stava realizzando un nuovo album.

Seguici su Google News

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Back to top button