È venuto a mancare oggi a Udine, l’attore e doppiatore Omero Antonutti, celebre per aver doppiato Christopher Lee nella trilogia de Il Signore degli Anelli.

Questa mattina all’ospedale di Udine è morto all’età di 84 anni Omero Antonutti, celebre attore e doppiatore.

Antonutti era nato in un paesino dei Friuli nel 1935. Debuttò nel mondo del cinema nel 1966 in Le piacevoli notti al fianco di Vittorio Gassman, Gina Lollobrigida e Ugo Tognazzi. Da lì tanti sono stati i film in cui ha recitato, sia italiani che internazionali. Tra gli ultimi lavori spicca Miracolo a Sant’Anna di Spike Lee, dove ha recitato la parte di Ludovico. Nel 2013, ultima apparizione sul grande schermo, è nel film Benvenuto, Presidente! di Riccardo Milani, dove ha recitato con Claudio Bisio. Il suo ruolo più noto è quello di Efisio Ledda in Padre Padrone del 1977, diretto dai fratelli Taviani.

Tra le sue attività anche il teatro e la radio, dove, per Radio3, ha realizzato molte letture di libri celebri.

Notevole è stata, anche, la sua carriera nel mondo del doppiaggio, per la quale ricevette, nel 2002 e nel 2005, il premio Anello d’oro al Festival voci nell’ombra di Finali Ligure. Il grande pubblico ha potuto apprezzare la sua voce profonda e decisa nella trilogia del Signore degli Anelli e nei due film de Lo Hobbit, dove ha doppiato il grande Christopher Lee. Di seguito, un video tributo per ricordarlo nei panni di Saruman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA