Moto3 | Max Biaggi: “Sarò un po’ come Rossi”

Da marzo il pilota romano sarà protagonista in Moto3 nella nuova avventura da proprietario del Max Racing Team. Riuscirà ad aggiudicarsi il titolo alla prima stagione?

Moto3 Max Biaggi: Si prospetta una stagione tutta da vivere per il 47enne pilota romano, che si appresta a condurre per la prima volta un team in Moto3, dove cercherà sicuramente di emulare il rivale storico Valentino Rossi.

Moto3 Max Biaggi
Il pilota romano Max Biaggi – Photo Credit: dal web

Moto3 Max Biaggi – Il ritorno

È tutto pronto per il debutto in Moto3 del Max Racing Team del 6 volte campione del mondo Max Biaggi.
Un ritorno che sarà «adrenalina pura», ha spiegato l’ex pilota in un’intervista esclusiva al sito Crash.net. Occhi puntati sul pilota spagnolo Aròn Canet, atteso protagonista per la lotta al Mondiale. «Volevamo un pilota che ci desse delle opportunità, perché in Moto3 il pilota è fondamentale. 

Sapevamo che Canet avrebbe cambiato squadra. Quindi abbiamo lavorato per portarlo da noi e ho chiesto a Peter Oettl (proprietario assieme a Biaggi del team) di aiutarmi in questo percorso». La struttura dellla squadra è rimasta la stessa che ha lavorato sodo negli ultimi tre anni (Campionato italiano velocità 2017 e Campionato europeo velocità 2018), quanto alle emozioni e alle sensazioni che comporta questo ritorno, Biaggi ha spiegato: «Sono emozionato perché quando parti dalla categoria minore poi sogni sempre di arrivare più in alto. Finalmente tra qualche mese inizieremo i test. Il pilota è bravo ma ha bisogno di una buona squadra alle spalle, di una buona moto. Speriamo di essere la “novità” della prossima stagione, ma non voglio creare aspettative alte». 

Moto3 Max Biaggi
Da sinistra: Max Biggi, Valentino Rossi e Loris Capirossi sul podio del Mugello nel 2005 – Photo Credit: Motoblog.it

Max Biaggi – capitolo Aprilia

L’impegno principale del “Corsaro” rimarrà quello di ambasciatore di Aprilia.
«Il mio ruolo principale è con l’Aprilia come ambasciatore – ha chiarito – La mia priorità è stare con Aprilia per fare questo tipo di lavoro. L’altro è essere un proprietario di squadra, visto che ci ho messo la mia struttura, il mio team. Ma non dovrò essere al 100% con team quando gareggeremo. È un po’ quello che fa anche Valentino Rossi, o che accade anche in altre squadre»

Max Biaggi – ritorno in sella?

573. Questo è il numero di giorni che sono trascorsi dal terribile incidente di Biaggi, dopo la caduta durante una sessione di allenamento con un Supermotard a Latina. Dopo quel terribile incidente, in molti hanno temuto che Max non potesse più tornare a correre. Con stupore dei tanti suoi fan il 3 a giugno al Mugello, il romano è sceso in pista con l’Energica Ego Corsa, moto elettrica del Mondiale di MotoE. Sempre sul circuito toscano ha poi preso parte ad un track day in qualità di ambasciatore Aprilia. Mentre sul suo account Instagram ha appena annunciato a 47 anni un altro ritorno speciale: “Tra due mesi torno in pista, dove? Lo scoprirete presto

Una probabile ipotesi potrebbe essere proprio la KTM di Canet, che sicuramente Biaggi vorrebbe provare. Oppure potremo vederlo in sella alla RS-GP per dei semplici test. Una cosa è certa, il “Corsaro” alla veneranda età di 47 anni non sembra essere minimamente intenzionato ad accantonare le due ruote. Attendiamo sviluppi Max.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA