Domenica scorsa Matteo Ferrari è entrato nella storia vincendo con il team Trentino Gresini la prima Coppa del Mondo MotoE. Il 2019 per il pilota riminese coincide anche con il debutto nel CEV Moto2. Ripercorriamo i momenti chiave.

MotoE Matteo Ferrari – Stagione fenomenale per il pilota riminese che ha trionfato nella prima Coppa del Mondo di moto elettriche. Ripercorriamo i momenti chiave.

MotoE Matteo Ferrari – Il doppio debutto

Il 2019 di Matteo Ferrari è ricco di novità e debutti. La prima è quella che incuriosisce tutto il mondo delle due ruote, ovvero la MotoE, la seconda invece è la ben più nota Moto2 nel CEV. Il brutto incendio a Jerez alla moto elettriche e il conseguente slittamento del campionato a luglio, ha di fatto portato Ferrari a pensare prevalentemente a questo inizio di stagione al CEV Moto2. Nel doppio Round di Estoril, Ferrari va a punti al debutto in entrambe le gare, più precisamente ottenendo, in condizioni di bagnato, il settimo posto in Gara1 e l’undicesimo in Gara2. Il round successivo è quello di Valencia dove Ferrari ottiene un buon sesto posto in gara con la sua Kalex Gresini Laglisse.

Matteo Ferrari Moto2 CEV Laglisse
L’avventura di Ferrari con il Team Laglisse nel CEV Moto2 dura solamente 2 Round – Photo Credit: matteoferrariofficial.com

A Catalunya Ferrari non corre e la rottura con il Team Laglisse è inevitabile. Dopo questo Round il pilota riminese, sempre per mezzo del supporto di Gresini Racing, guiderà la Kalex del team Promoracing. A precedere il round di Aragon del CEV c’è però la prima gara della storia della MotoE. Ferrari, che guida la moto del team Trentino Gresini Racing, chiude al debutto in quinta posizione, ma non molto distante dal vincitore Tuuli, suo avversario anche nel CEV Moto2.

MotoE Matteo Ferrari – Cambio di Team nel CEV Moto2 e il doppio trionfo a Misano in MotoE

La settimana successiva si torna nel CEV, dove Ferrari debutta con il team Promoracing. Nel doppio round di Aragon, Ferrari chiude Gara1 dodicesimo e Gara2 ottavo. La prossima gara dell’europeo Moto2 ci sarà tra due mesi a Jerez ed è tempo di concentrarsi seriamente sulla MotoE.

Matteo Ferrari Moto2 CEV Promoracing
A partire dal round di Aragon Ferrari inizia a correre nel CEV Moto2 nel team Promoracing – Photo Credit: Matteo Ferrari Twitter

A Spielberg, Ferrari centra nella seconda gara della MotoE un‘altra buona quinta posizione, che lo tiene in lizza tra i possibili vincitori del titolo. A Misano la svolta: Ferrari vince e domina entrambe le gare e a due gare dal termine (il doppio round di Valencia a novembre) è in testa alla Coppa del Mondo MotoE con un vantaggio di 18 punti su Garzo, il quale deve anche gestire le forze negli ultimi tre Round del CEV Moto2, dove lotta per il titolo.

MotoE Matteo Ferrari Misano
Con la doppietta di Misano, Matteo Ferrari vede molto vicino la conquista del titolo MotoE – Photo Credit: MotoGP.com

Inizia il finale di stagione del CEV. A Jerez, Ferrari è vittima di un incidente con Meggle e subisce il primo ed unico zero di stagione in pista. Ad Albacete, Ferrari non disputa il doppio Round, ma partecipa alla gara finale del CEV Moto2 a Valencia (una settimana prima del Round MotoE sempre nel tracciato valenciano) dove ottiene una buona sesta posizione e chiude nella classifica generale in tredicesima posizione al debutto e senza disputare 4 gare su 12.

MotoE Matteo Ferrari – L’elettrizzante trionfo mondiale

Arriviamo quindi al Round finale di Valencia della MotoE, dove Ferrari può vincere il titolo. Il pilota riminese, alla bandiera a scacchi di Gara1 chiude quarto e i suoi avversari al titolo, ovvero Garzo e Smith, in seconda e terza posizione. Nel corso della serata di sabato, viene squalificato Garzo e Ferrari, quindi sale al terzo posto in Gara1 e si ritrova di fatto con un vantaggio di 20 punti su Smith ad una gara dal termine.

MotoE Matteo Ferrari campione
A Valencia Matteo Ferrari è il campione del mondo MotoE – Photo Credit: MotoGP.com

Gara2, spostata dalle 10.05 alle 15:35, è una gara di grande concentrazione, dove Ferrari si difende e alla fine ottiene un importante quinto posto che lo porta a vincere la prima Coppa del Mondo MotoE della storia. Per Ferrari questo è sicuramente il titolo più importante della sua carriera e si va ad aggiungere ai suoi numerosi titoli nazionali ed europei conquistati in passato. Nel 2020 Ferrari difenderà il titolo MotoE sempre con il team Trentino Gresini, mentre per la Moto2 al momento non ci sono delle novità.

SEGUICI SU: