13.2 C
Roma
Ottobre 31, 2020, sabato

Una visita al Museo Karel Zeman di Praga

- Advertisement -

Karel Zeman (Ostroměř, 3 novembre 1910 – Gottwaldov, 5 aprile 1989), è stato un regista, sceneggiatore e direttore artistico cecoslovacco, considerato un pioniere degli effetti speciali a livello internazionale. A Praga il Museo Karel Zeman (Karel Zeman Museum) racconta tutti i suoi lavori cinematografici più importanti.

Karel Zeman (foto dal web)

Dopo aver studiato in Francia grafica pubblicitaria, approda al cinema nel 1943 quando il regista Elmar Klos  gli offre un lavoro negli Bata Film Studios. Da sempre interessato alle marionette e al mondo dell’infanzia, Zeman inizia con i suoi collaboratori un grande lavoro di ricerca innovativa sui cartoni animati.

I film fondamentali

Nel 1955 esce Viaggio nella preistoria (Journey of the beginning of time), il film é un gran successo e segna una svolta nella carriera di Zeman; è il primo ad unire riprese dal vivo, disegni animati e puppets. All’interno del museo sono conservati i pupazzi utilizzati dal regista, i fossili veri a cui si è ispirato e quelli realizzati per il film, nonché filmati che spiegano le tecniche utilizzate dal regista.

Karel Zeman con i puppets dei dinosauri di Viaggio nella preistoria del 1955. (foto dal web)

Karel Zeman ha riadattato in versione cinematografica molti lavori dello scrittore Jules Verne, considerati da lui eccezionali strumenti di didattica per i bambini e le bambine. Il Favoloso Mondo di Jules Verne (The Fabulous World of Jules Verne) esce nel 1959 e lo consacra alla fama mondiale.

In Italia il suo titolo più famoso é Il Barone di Münchhausen (The Fabulous Baron Munchausen) uscito nel 1962. La storia è tratta dal romanzo settecentesco intitolato: Le avventure del barone di Münchhausen di Rudolf Erich Raspe.

Nel Barone di Münchhausen, la tecnica di Zeman mai affinata di riprese dal vivo, disegni animati e puppets rende ogni fotogramma un meraviglioso quadro surrealista.

Un fotogramma tratto dal film Il Barone di Munchausen di Karel Zeman (1962). Qui si nota l’utilizzo di uno sfondo disegnato e riprese dal vivo. (foto dal web)

Le particolarità del Museo Karel Zeman

La maggior parte del Museo Karel Zeman a Praga, è dedicata ai tre film fondamentali del regista presentati nell’articolo. Oltre ad esporre i costumi e gli oggetti di scena utilizzati e numerosi filmati d’epoca con le spiegazioni delle tecniche inventate da Zeman, la peculiarità del museo é il suo eclettismo e il suo approccio interattivo; è un ambiente in grado di soddisfare e stupire sia bambini che adulti. Per fare solo alcuni esempi, si possono provare i macchinari fantasiosi (ricostruiti appositamente) presenti all’interno dei film ispirati ai romanzi di Jules Verne oppure  fare foto con gli scenari trompe l’oeil pensati dal regista.

Alcuni vestiti di scena esposti nel Museo Karel Zeman a Praga.

Inoltre, per vivere appieno l’esperienza fantastica creata da questo geniale regista, il Museo ha creato il progetto Karel Zeman Film Club, al quale dal 2013 sta lavorando per trasportare in formato digitale tutta l’opera di Karel Zeman.

Martina Antonini

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Singo, il nuovo gioiello di un Torino che attende la Lazio

Il Torino acquista in casa. Le ultime due prove contro Sassuolo e Lecce, infatti, hanno dato segnali...

Gae Aulenti, donna creativa divisa tra design d’interni e architettura

Pseudonimo di Gaetana Emilia Aulenti, Gae Aulenti, nasce in un paesino friulano il 4 dicembre 1927. E' stata una designer e architetto italiana, particolarmente...
- Advertisement -

Ultime News

Gae Aulenti, donna creativa divisa tra design d’interni e architettura

Pseudonimo di Gaetana Emilia Aulenti, Gae Aulenti, nasce in un paesino friulano il 4 dicembre 1927. E' stata una designer e architetto italiana, particolarmente...

Halloween, la vera storia della festa più magica dell’anno

Al contrario di quanto molti credono, Halloween non è una festività americana. La ricorrenza ha un’origine celtica...

Eduardo De Filippo e la Napoli immortale del teatro in dialetto

Muore il 31 ottobre 1984 Eduardo De Filippo, drammaturgo, attore e regista teatrale tra i più rappresentati...

“Edward mani di forbice”: la favola nera di Tim Burton

La letteratura d’infanzia non è sempre stata caratterizzata da lieto fine, personaggi fantasiosi e luoghi immaginari ma...

Perchè si festeggia Halloween?

Perchè si festeggia Halloween? Halloween viene tipicamente collegato alla festa celtica di Samhain, che coincide col il capodanno celtico e significa approssimativamente "fine dell'estate". 
- Advertisement -

8 BALL POOL APK for android