21.3 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Nagelsmann vicino a Juventus e Roma? Cosa c’è di vero

- Advertisement -

Julian Nagelsmann è stato accostato a quasi tutte le squadre europee di alto livello. Ultimamente, sono spuntate anche Roma e Juventus: quanto c’è di vero in queste indiscrezioni?

Facciamo ordine: il 33enne tedesco Nagelsmann è al secondo anno con il RasenBallsport Leipzig con ottimi risultati, tra cui le semifinali della Champions League 2020 e il probabile 2° posto in questa stagione, e ora sembra pronto al “salto” in una grande squadra europea. Per questa motivazione il suo accostamento alla Roma sembra più che improbabile, soprattutto ripensando agli eccellenti “No” pronunciati da Nagelsmann (famoso il suo rifiuto al Real Madrid durante la scorsa annata).
A rincarare la dose d’impossibilità si aggiunge la scadenza di contratto nel 2023, ciò significa che per liberare l’allenatore servirà un esborso da trattare con l’RB Lipsia.

Nagelsmann ha un prezzo e destinazioni preferite

Il giornale tedesco “Sport BILD” ha difatti riportato che il Bayern Monaco si è già informato a riguardo: 10 milioni di euro sarebbe la cifra necessaria per avere Nagelsmann. La pista che conduce in Baviera, in caso di addio del coach Hansi Flick, è anche la più probabile:

“Il Bayern sarebbe un posto attraente sia da un punto di vista sportivo sia privato: la sua famiglia infatti vive già a Monaco.”
[SportBILD]

A metà marzo il Barcellona aveva fatto trapelare il suo interesse ma Julian Nagelsmann ha smentito le voci, anche in virtù dei possibili nuovi acquisti blaugrana: i probabili arrivi di Wijnaldum e Depay formerebbero un’interessante “base olandese” del Barcellona insieme a De Jong e l’allenatore Koeman (salvo un finale di stagione disastroso).
Anche la Juventus si è interessata all’allenatore ma la fiducia in Pirlo della dirigenza bianconera non sembra vacillare, salda nel difendere il suo tecnico all’inizio di un progetto tecnico. Inoltre, l’obiettivo di ridurre gli ingaggi del club non sembra consigliare la presenza di due allenatori a contratto (oltretutto quello di Nagelsmann sarebbe molto oneroso).
Infine la destinazione non-tedesca più probabile sembra il Tottenham, il quale probabilmente divorzierà da José Mourinho e quindi sarà in cerca di una nuova guida. Molto dipenderà dalla qualificazione in Champions League degli Spurs e dalle risorse da prospettare ad un tecnico che si aspetta di competere ai massimi livelli nei prossimi anni.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Diego D'Avanzohttps://metropolitanmagazine.it
Giornalista e telecronista affermato sin dall'età di 8 anni tra le mura domestiche. Avvolto nel calcio, affascinato dal golf e diffusore di emozioni sportive. Parole incise e voci narranti restano nella memoria; quando ciò avviene, il mio lavoro si compie.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -