Napoli-Roma e Lazio-Inter colorano il decimo turno di Serie A

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Metà del girone d’andata di Serie A è passata e la tre giorni europea è finita con luci e ombre per le italiane. I big match Napoli-Roma e Lazio-Inter arrivano quindi in un momento delicato della stagione. Ma vediamo con ordine cosa ci aspetta questo week-end calcistico.

Il turno di campionato viene aperto con Atalanta-Parma alle 15:00 di sabato. I Bergamaschi sono chiamati a dare continuità al 5-1 inflitto al Chievo del neo-tecnico Gian Piero Ventura per migliorare la 15esima posizione. Il Parma è invece in una situazione di classifica tranquilla.

Alle 18:00 Empoli-Juventus. Dopo il primo mezzo passo falso della stagione con il Genoa, la squadra di Allegri ha vinto e convinto all’Old Trafford. Una vittoria in trasferta sarebbe un toccasana per la classifica e il morale, dopo aver perso 2 punti di vantaggio dal Napoli.

Ancora chiamate alla vittoria le 4 squadre che giocheranno sabato alle 21:00 e domenica alle 12:30. Torino-Fiorentina e Sassuolo-Bologna sono infatti sfide tra compagini che arrivano da un pareggio.

Alle 15 di domenica vanno di scena i due match con meno appeal del turno, ovvero Cagliari-Chievo Verona e SPAL-Frosinone. Come ormai è triste tradizione, alla domenica pomeriggio sono riservate le partite meno spettacolari della giornata.

A seguire, alle 18:00, Milan-Sampdoria. La panchina di Gattuso vacilla dopo le ultime due sconfitte, nel derby e, soprattutto, nell’1-2 casalingo col Real Betis. I rossoneri sono quindi costretti a vincere, potendo approfittare del fattore campo. Ma la Sampdoria è un avversario ostico; quinto in classifica e con 4 risultati utili consecutivi nell’ultimo mese.

Arriviamo, finalmente, alle due partite più attese della giornata. Alle 20:30 di sabato Napoli-Roma. Secondo EuroSport, le squadre dovrebbero scendere in campo con i seguenti schieramenti:

Napoli (4-4-2): Ospina, Hisay, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Insigne, Mertens.

Roma (4-3-3): Olsen; Santon, Fazio, Manolas, Kolarov; Nzonzi, De Rossi, Pellegrini; Under, Dzeko, El Shaarawy.

Negli ultimi due precedenti, la Roma è riuscita ad imporsi a sorpresa al San Paolo. A Marzo scorso, i giallorossi hanno vinto 2-4, compromettendo la corsa per lo scudetto ai partenopei.

Infine, monday night alle 20:30 con Lazio-Inter. Le probabili formazioni:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Murgia, Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Martinez, Perisic; Icardi.

Ancora indisponibile Nainggolan.