ApprofondimentiAttualità

Nasa, asteroide in rotta di collisione con la Terra: ecco la data del disastro

La Nasa annuncia la data della di una possibile collisione tra un asteroide “potenzialmente pericoloso” e la Terra. Ecco quando.

L’asteroide in rotta di collisione con la Terra

L’asteroide “2009 JF1” è stato definito dalla Nasa “potenzialmente pericoloso”, ed ha annunciato: è in rotta di collisione con la Terra. Il nostro Pianeta, dunque, è minacciato da un corpo celeste che, presto, potrebbe abbattersi su di esso. Quando, precisamente? La suddetta agenzia nordamericana – che ha un elenco di rocce spaziali che rischiano di scontrarsi con la Terra – ha reso noto che l’impatto con l’asteroide “2009 JF1” potrebbe verificarsi il 6 maggio 2022 alle 8.34 del mattino.

Una possibile minaccia

Sentry è il sistema di monitoraggio utilizzato dalla Nasa per controllare le collisioni tra il nostro Pianeta e i diversi corpi celesti. Attraverso tale strumento, l’agenzia ha scoperto l’asteroide in questione nel 2009, e lo ha poi classificato come NEO, ossia New Earth Object; ciò significa che è sufficientemente vicino alla Terra, tanto da poter essere considerato una possibile minaccia. “Alcuni asteroidi e comete seguono percorsi orbitali che li portano molto più vicini al Sole del solito e, quindi, alla Terra” ha spiegato la Nasa in un comunicato.

L’impatto potrebbe provocare un’esplosione pari a 230 kilotoni di dinamite

L’asteroide “2009 JF1”, secondo l’agenzia spaziale, dovrebbe avere un diametro di 13 metri; l’impatto con un corpo celeste del genere potrebbe provocare, secondo gli esperti, un’esplosione pari a quella che causerebbero 230 kilotoni di dinamite. La probabilità che l’asteroide si scontri con la Terra, tuttavia, è dello 0,026%. Inoltre, la Nasa sta studiando il modo per deviare la traiettoria tutte queste rocce spaziali che rappresentano una minaccia per il nostro Pianeta.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook.

Francesca Simone

Back to top button