Basket

NBA: addio Spalding, cambiano i palloni nella Lega

Annuncio epocale per la NBA che nella giornata di ieri ha confermato le indiscrezioni secondo le quali nelle prossime stagioni cambierà il fornitore dei palloni della lega. Fin dal 1983 il fornitore della lega è stato Spalding, ma nei primi 37 anni della storia NBA il fornitore era stato Wilson. Sarà proprio questo il marchio che fornirà i palloni a partire dalla stagione 2021-22, un ritorno alle origini dunque per la lega.

Come avverrà il cambio in NBA

La NBA cambia: niente più Spalding sui palloni, si passa a Wilson ...
Il pallone Spalding attualmente in uso
(Photo by Sky)

La NBA ha imposto alla Wilson di attuare un cambio “soft” nei palloni, imponendole di usare gli stessi materiali, la stessa struttura e le stesse specifiche dei palloni attuali della Spalding. La lega e tutti i giocatori lavoreranno insieme per approvare il nuovo pallone e collaboreranno con Wilson per suggerimenti e migliorie. La Wilson non fornirà solamente i palloni alla lega maggiore ma anche alla G-League, alla WNBA, alla NBA 2K League e anche per la prima stagione della Basketball Africa League.

Queste le parole di Kevin Murphy, direttore del ramo basket di Wilson:

“Il nostro impegno per far crescere il basket a livello mondiale raggiunge un nuovo livello con questa partnership con Nba. Cominciamo questo nuovo capitolo con l’idea di concentrarsi sul supporto della lega e dei suoi giocatori, allenatori e tifosi fornendo dei palloni che siano il più avanzati e performanti possibile”.

Seguici su:

Metropolitan Magazine

Facebook

Twitter

Basket Metropolitan

Back to top button