Esteri

Netturbini olandesi al premier: “Niente soldi agli italiani”

Un video sta indignando il web e l’Europa. In esso si vede il premier olandese Mark Rutte incontrare alcuni netturbini olandesi che gli chiedono di non dare soldi agli italiani. Un episodio spiacevole in un momento in cui l’Unione Europea sta cercando di ripartire per uscire dall’emergenza sanitaria ed economica causata dal coronavirus.

I netturbini olandesi e l’odio verso gli italiani

Parole di odio vergognose sono emerse in un inquietante video che sta circolando sul web. In esso si vedono alcuni netturbini olandesi che incontrano il loro premier Mark Rutte. Uno di loro si avvicina a Rutte e gli dice: “Mi raccomando, non dia i soldi agli italiani e agli spagnoli“. “No, no. Ne prendo nota”, gli risponde il premier olandese, mostrando un pollice all’insù in segno d’accordo. Immediata la condanna degli italiani sul web. “A gente che mette le donne in vetrina e se vogliono divertirsi devono venire in ITALIA penso che bisogna dar poco retta”, si legge in uno dei tanti commenti dì indignazione dei nostri concittadini verso l’Olanda.

Il video dei netturbini olandesi

Un episodio sbagliato in un momento sbagliato


Questo video, questa assurda esternazione del premier olandese Rutte arriva in un momento caldo per l’Unione Europea, in cui si cerca di trova quelle misure che ne permettano la ripresa economica dopo il lockdown per il coronavirus. Un episodio che dimostra ancora quell’intransigenza olandese e anche tedesca posta di fronte alle richieste dei paesi più colpiti dalla pandemia, come l’Italia che aveva chiesto nei giorni scorsi l’immissione degli eurobond. Ora il nuovo attacco degli olandesi al nostro paese quando sembrava finalmente essere stata trovata una soluzione unitaria come quella del Recovery Found, in attesa di una decisione definitiva su Mes ed eurobond. La nuova esternazione di Rutte invece non fa ben sperare per l’Italia.

Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.

Related Articles

Back to top button