Sport

NFL: casi di commozione cerebrale in calo

Durante i playoff della stagione appena conclusa, sono stati accertati solo tre casi di commozione cerebrale. Un calo del 70% rispetto alla passata stagione.

La nuova politica dell’NFL sembra funzionare: contatti meno rudi e giocatori maggiormente tutelati in termini di salute.

Come riportato da ESPN, vi sono stati in totale 217 casi di commozione cerebrale diagnosticati sia durante i match che negli allenamenti. 74 casi in meno rispetto alla stagione 2017.

I dati sono stati rilasciati ieri dalla lega, durante il meeting del Head, Neck and Spine committee.

I funzionari della lega si erano già resi conto del calo che si stava avendo, rispetto alla stagione precedente, già durante la preseason e la regular season.
Durante i playoff 2017 ci furono 10 casi di commozione cerebrale, 7 in più rispetto a quest’anno.

Il calo è anche stato possibile grazie all'”invito ad agire” del Dr. Allen Sills, il responsabile medico dell’NFL. Alla fine del 2017, infatti, la lega si riunì insieme alla NFL Players Association per trovare un accordo comune e stilare un programma mirato a diminuire il numero di commozioni cerebrali. Furono introdotte alcune modifiche alle regole di gioco ed inoltre vennero studiati nuovi tipi di caschi protettivi.

Commozione cerebrale: la svolta dell’NFL

Molto significativi sono stati i cambiamenti introdotti dall’NFL sull’utilizzo del casco da parte dei giocatori in campo e sull’introduzione di un nuovo tipo di kickoff. Questo ha contribuito alla diminuzione del 29% di casi di commozione cerebrale durante i match di regular season.

(Ben Margot/AP)

Nelle ultime sei stagioni, vi è stato il picco minimo di casi accertati di commozione cerebrale nel 2014 (206 casi), mentre quello massimo si è registrato nella stagione 2017 (291 casi).

Sills è convinto che si potrebbe fare ancora meglio. “Una riduzione del 25% rispetto all’anno scorso è davvero positiva“, ha dichiarato. “Siamo molto contenti, ma c’è ancora tanto lavoro da fare“.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: L’NFL ha intenzione di rendere i kickoff più sicuriVIDEO: l’NFL spiega le nuove regole riguardanti l’uso del casco

Foto in copertina: The Dubin Clinic

Adv
Pulsante per tornare all'inizio