Cronaca

Novara, sindacalista investito e ucciso durante manifestazione: arrestato un camionista

Adv

Un sindacalista di 37 anni, Adil Belakhdim, è stato investito e ucciso questa mattina durante un posto di blocco organizzato dal sindacato Si Cobas di cui era responsabile. Il fatto è avvenuto nel deposito territoriale Lidl a Biandrate in provincia di Novara. Secondo le ricostruzioni, l’uomo è stato travolto da un tir che ha forzato il posto di blocco, trascinando Belakhdim per circa dieci metri. Altri due dipendenti sono rimasti feriti. I carabinieri hanno successivamente arrestato l’autista del camion – che aveva tentato la fuga – rintracciandolo grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza. L’uomo si trova nel carcere di Novara con l’accusa di omicidio stradale.

Chi era il sindacalista Adil Belakhdim

Adil Belakhdim era coordinatore del Si Cobas per la zona di Novara. Questa mattina si trovava presso il magazzino della Lidl di Biandrate per supportare i suoi colleghi durante la manifestazione. “Il camion ha forzato il presidio all’esterno del magazzino e ha travolto i lavoratori, compreso il coordinatore“, si legge sul profilo Facebook SiCobas. Belakhdim è stato descritto come un lavoratore serio e capace dai colleghi intervistati dall’Agi.

L’incidente potrebbe essere scaturito dopo un diverbio tra il camionista, che voleva forzare il presidio, e il sindacalista. Lo raccontano i testimoni presenti sul posto. Tutte le testimonianze sono al vaglio degli inquirenti.

Andrea Caucci Molara

Metropolitan Magazine Attualità. Pagina Facebook

Adv
Adv

Andrea Caucci Molara

Ho 25 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Adv
Back to top button