Nuoto: Valentina Procaccini è una 13enne da record

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Ognuno di noi ha un grande sogno nel cassetto e probabilmente tanti idoli che ci aiutano a perseguire i nostri obiettivi. Una giovane ragazza, Valentina Procaccini, ha avverato dopo tanti duri anni di lavoro ha avverato il suo.

La protagonista di questo straordinario evento è Valentina Procaccini, una campionessa nazionale di Acquatron che ha iniziato a nuotare a 10 anni seguendo le orme delle sue sorelle maggiori. Classe 2008, proviene da Pescara ed è arrivata a Roma a dicembre per continuare a dar vita alla sua passione, il nuoto, dopo che nella sua città sono state sospese le gare per via del Covid e non ce ne sarebbero state in programma per un altro po’ di tempo.

L’impresa di Valentina Procaccini ai Criteria giovanili di nuoto

Proveniente dall’Hurricane di Pescara, è in prestito ora al CC Aniene ed ha conquistato 5 titoli nazionali ai Criteria giovanili: 50, 100, 200 e 400 stile libero e 100 stile rana polverizzando due record nazionali di categoria R1 nei 50 e 100 stile libero, sfiorandone un terzo nei 200 stile libero mancandolo solo per 9 centesimi.

Il padre di Valentina, Antonio Procaccini, ha raccontato all’Ansa: “La ragazza sta vivendo un reality, la realizzazione di un sogno, perchè dove sta è il sogno di tutti i nuotatori: quando lei va ad allenarsi e può trovarsi a fianco della Pilato, della Quadarella, di Martinenghi, per lei è un sogno perchè chiaramente l’Aniene è il paradiso dei nuotatori“.

Sicuramente Valentina avrà sognato mille volte questi momenti aspettando con ansia questo giorno ma lavorando sempre sodo per realizzare i suoi sogni, ed oggi, a 13 anni, sta iniziando a vivere quel sogno che fino a qualche mese fa forse non avrebbe mai pensato di vivere così presto e magari continuerà ad inseguirlo fino ad arrivare sul podio più importante.