Cronaca
Trending

Omicidio Ilenia Fabbri, marito e sicario condannati all’ergastolo

Massimo della pena per l’ex marito di Ilenia Fabbri, Claudio Nanni, e Pierluigi Barbieri, conoscente di Nanni e ingaggiato per commettere l’omicidio.

Omicidio Ilenia Fabbri: la sentenza a un anno dal delitto

La sentenza è stata emessa dai giudici della Corte di Assise di Ravenna presieduta dal giudice Michele Leoni. A un anno e un mese dal delitto di via Corbara a Faenza, commesso il 6 febbraio 2021, la Corte ha infine condannato il mandante e l’esecutore del delitto: rispettivamente l’ex-marito della vittima e il sicario che l’ha uccisa.
L’8 marzo 2021 le forze dell’ordine avevano arrestato i due sospettati. Il killer aveva colpito Ilenia con una serie di martellate e poi con una coltellata alla gola, sparendo senza lasciare tracce. Dopo l’arresto, però, Barbieri aveva subito confessato di aver commesso il delitto, versione che ha poi confermato anche davanti ai giudici, in udienza. Per la sua condotta il difensore Marco Gramiacci aveva richiesto attenuanti, il pm Angela Scorza, invece, aveva chiesto che entrambi gli imputati fossero condannati all’ergastolo.

Nanni, il mandante, si era difeso spiegando di non aver mai commissionato l’uccisione dell’ex-moglie. Nanni voleva solo “spaventarla”, ma il suo racconto non combaciava con le spiegazioni, e la confessione, di Barbieri il quale invece aveva ammesso che avevano già tentato due volte di uccidere la donna.
L’ex marito aveva continuato a difendersi spiegando che ogni piano serviva solo a spaventarla, ma non è servito. Oltre alla condanna a vita, gli imputati dovranno anche risarcire due milioni alla figlia di Nanni e della vittima, costituitasi parte civile.

Beatrice D’Uffizi

Twitter https://twitter.com/MMagazineItalia
Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit
Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Back to top button