Attualità

L’Oms: “L’Africa non sarà un banco di prova per nessun vaccino”

“Commenti razzisti e frutto della mentalità coloniale.” Lo afferma il direttore generale dell’OMS che accusa i due medici francesi.

Nessuna sperimentazione ad hoc in Africa

“L’Africa non sarà un banco di prova per nessun vaccino”. Lo ha dichiarato il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus condannando i commenti di medici francesi che hanno suggerito di testare in Africa l’efficacia contro il coronavirus. “Seguiremo tutte le regole per testare qualsiasi vaccino o terapia -ha proseguito il direttore dell’OMS- in tutto il mondo usando esattamente la stessa regola, sia in Europa, Africa o ovunque.”

I due medici francesi sono stati accusati di razzismo

I due medici francesi suggerivano, durante un dibattito televisivo, di eseguire gli esperimenti in Africa, usare il continente, dunque, come banco di prova per i nuovi vaccini. Esprimendo delusione per i commenti, Tedros ha aggiunto che “i postumi di una sbornia da una mentalità coloniale devono finire”. I due medici francesi sono stati accusati di razzismo e il direttore generale ha sottolineato che l’OMS progetterà un meccanismo di “equa distribuzione” dei vaccini in tutto il mondo. 

Leggi tutta l’attualità

Back to top button