Cronaca

“Chi l’ha visto?”, il papà di Paco Molina: “Auguri amore mio”

"Chi l'ha visto?" ha riportato sui social le parole del genitore di Paco

“Chi l’ha visto?” ha reso noto un appello da parte del padre di Paco Molina, il giovane di 16 anni scomparso da Cordova (Spagna) il 2 luglio 2015 e cercato anche in Italia. Il ragazzo avrebbe adesso 23 anni. Il papà di Paco, rivolgendosi al figlio, ha detto: “Auguri amore mio per questo 23mo compleanno senza di te, ovunque tu ti trovi i nostri cuori sono con te” e poi ancora: “Fino all’ultimo sospiro della mia vita ti cercherò”. Paco stava attraversando un momento molto delicato della sua vita, l’adolescenza.

Paco Molina: il caso a “Chi l’ha visto?”

Come informa “Chi l’ha visto?” la notte tra il 2 e il 3 luglio 2015, Paco Molina mandò un messaggio alla sua famiglia dicendo che si sarebbe fermato a dormire da amici, ma il giorno seguente si scoprì che le cose non erano andate in questo modo. Nonostante le ricerche in tutto il paese, del ragazzo non si è saputo più nulla. I suoi genitori decisero infine di continuare le ricerche anche al di fuori della Spagna. Al suo tempo, il papà e la mamma di Paco inviarono alla redazione di “Chi l’ha visto?” un video in cui spiegavano perché il loro ragazzo avrebbe potuto trasferirsi in Italia.

Le dichiarazioni del papà di Paco

Nel video reso noto da “Chi l’ha visto?” qualche anno fa, appaiono i genitori di Paco Molina. Il padre del ragazzo spiega: “Dopo tanto tempo abbiamo pensato ad una conversazione avuta con lui nella quale ci disse che aveva conosciuto una ragazza che era stata un anno in Italia e che anche a lui sarebbe piaciuto fare lo stesso. Per questo pensiamo che Paco possa essere venuto in Italia. Chiediamo la vostra collaborazione e tutto l’aiuto che potete darci”. La mamma prega: “Aiutateci a trovare nostro figlio”.

Adv
Adv

Marco Della Corte

Da sempre amante del giornalismo, ho frequentato il liceo classico Agostino Nifo a Sessa Aurunca, per poi iscrivermi al dipartimento di Lettere e Beni culturali dell'università Luigi Vanvitelli a Santa Maria Capua Vetere. Sono laureato in Filologia classica e moderna e iscritto regolarmente all'ODG Campania come pubblicista. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.
Adv
Back to top button