Sport

Padel: 8 curiosità sullo sport rivelazione del 2022

Sport rivelazione degli ultimi tempi e secondo solamente all’immortale gioco del calcio nella classifica delle ore disputate dai rispettivi giocatori, il padel ha saputo conquistare proprio tutti. In questo approfondimento andremo alla scoperta di alcune curiosità e cose da sapere su questo sport che Gensan (azienda che si occupa di integrazione alimentare e benessere psico-fisico), con il contributo di Stefano Carosso (Biologo Nutrizionista e Dottore in scienze motorie) e Andrea Rositano (istruttore primo livello di padel), ha raccolto.

Alla scoperta del padel

Premier Padel Doha (Pagina Facebook – FIP International Padel Federation) (2)

1/8 NASCITA DEL FENOMENO: Il padel nasce per errore di un messicano che negli anni ’70 voleva un campo da tennis in casa pur non avendo spazio.

2/8 DURATA MEDIA DI UNA PARTITA: Una partita può durare dai 60 ai 90 minuti in base all’intensità del match. Anche gli scambi hanno una durata molto variabile. 6’ 48” il punto più lungo mai registrato nel circuito professionistico (WPT) a Città del Messico nell’Open 2021.

3/8 I TALENTI: La Spagna è il Paese europeo con la maggior diffusione di questo gioco e anche la più longeva. Basti pensare che il padel è lo sport più praticato, secondo solo al calcio. Nelle grosse proprietà spagnole è più probabile trovare un campo da padel in giardino che una piscina.

4/8 L’ITALIA: Il livello italiano sta crescendo giorno dopo giorno ma come in tutti gli sport che prendono piede, occorre tempo. Nessun italiano è mai riuscito ancora a vincere un torneo del circuito professionistico.

5/8 L’IMPORTANZA DEI MANCINI: Essendo un gioco fatto di colpi con dinamiche simili uno dall’altro e abituati statisticamente a giocare con giocatori destrorsi, i mancini sono più richiesti per l’imprevedibilità che riescono a imprimere durante gli scambi.

6/8 QUANTE CALORIE SI BRUCIANO? Calcolare il consumo calorico di un gioco è molto difficile in quanto è una variabile dettata da più fattori. Ovviamente più gli scambi sono statici meno aumenta il dispendio, di conseguenza come tutti i ‘’giochi di squadra’’ le variabili sono tante. Dipende dal livello dei giocatori e dall’intensità che prende la partita.

7/8 FA BENE: Caldamente consigliato per mantenere uno stato di forma e di salute ottimale, il padel fa bene e se associato ad un’alimentazione bilanciata e ad uno stile di vita sano, va considerato come tutti gli altri sport, ovvero indispensabile e da praticare con frequenza, non saltuariamente.

8/8 L’ALIMENTAZIONE: È importante seguire un’alimentazione bilanciata senza tralasciare nessuno dei nutrienti a favore di altri. Per quel che riguarda le quantità, occorre che siano adeguate al dispendio calorico giornaliero.

Gabriele Viespoli

(Credit foto: Web)

Seguici su Google News

Back to top button