Padelli non ha vissuto una settimana facile. La vittoria nel derby non lo ha esentato dalle critiche sulla propria prestazione. Uscite maldestre ed incertezze in occasione delle marcature dei rossoneri e sul palo colpito allo scadere da Ibrahimovic. Prestazione negativa vista anche ieri sera contro il Napoli, comprese le difficoltà in fase di impostazione. L’assenza di Handanovic pesa tantissimo e gli stessi tifosi si sentono molto più vulnerabili; tanto da sperare in un pronto ritorno di Emiliano Viviano.

C’è, però, chi non ci sta. Silvano Martina, agente di Padelli, si è detto contrariato alle continue accuse contro il proprio assistito alla fine del derby. Inoltre, non si è lasciato sfuggire l’occasione di dire la sua su un probabile ingaggio di Viviano:

“So che si vuole capire prima l’entità dell’infortunio di Handanovic. Nel caso dovesse arrivare Viviano, farebbe il vice di Daniele, che non meritava di essere massacrato dopo il derby”.

Fonte: passioneinter.com

viviano-gettyimages sostituto di padelli

Intanto l’Inter monitora la situazione. Emiliano Viviano ha sostenuto le visite mediche di rito e l’unico motivo di scetticismo sono i sei mesi di inattività. L’estremo difensore cresciuto nel vivaio nerazzurro ha giocato la scorsa stagione tra i pali della Spal e ha trascorso la prima parte di questo campionato allenandosi con la Pro Sesto, formazione di Serie D.

Una situazione insomma che, fino al rientro del capitano, non sembra possa placare le tensioni solo con la firma del prossimo sostituto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA