Calcio

Paganini, il Lecce sfida il Brescia: Corini vuole l’esterno d’attacco

Voglia di tornare immediatamente in Serie A con un nuovo progetto che, appena agli inizi, sembra essere esaltante. Il Lecce appena retrocesso in Serie B si appresta ad aprire un nuovo, importante, ciclo. I due attori principali saranno Pantaleo Corvino, tornato in giallorosso dopo moltissimo tempo, ed Eugenio Corini, nuovo allenatore arrivato in Puglia dopo l’esonero, un po’ a sorpresa, di Fabio Liverani. La serie cadetta, mai come quest’anno, sarà molto competitiva ed i salentini, dal canto loro, vogliono farsi trovare pronti per tentare di risalire immediatamente in massima serie. Il nuovo tecnico avrebbe chiesto quattro rinforzi a Saverio Sticchi Damiani: l’ex Brescia vorrebbe Luca Paganini (come rivelato il 22 giugno scorso dalla nostra testata), Pietro Iemmello, Luca Ranieri e Filippo Sgarbi.

Luca Paganini (Getty Images)
Luca Paganini (Getty Images)

Paganini e Iemmello in attacco, Ranieri e Sgarbi in difesa: il Lecce irrompe sul calciomercato

Il Lecce ingrana la quarta sul calciomercato. Gli uomini di Pantaleo Corvino stanno monitorando attentamente quattro profili da regalare ad Eugenio Corini, nuovo allenatore dei giallorossi, per il prossimo anno. Il primo, in verità, è un nome che piaceva ai salentini già prima del nuovo corso: come rivelatovi il 22 giugno scorso, infatti, i pugliesi sono estremamente interessati a Luca Paganini, esterno d’attacco attualmente a parametro zero che piace anche al Brescia di Massimo Cellino. L’ex Frosinone intriga tantissimo Corini che lo utilizzerebbe nel suo 4-3-3.

Preso Massimo Coda a zero, il mister dei salentini avrebbe puntato anche Pietro Iemmello, sceso in Serie C con il Perugia lo scorso anno ma di proprietà del Benevento. Il calciatore nato a Catanzaro si giocherebbe il posto da titolare con il suo ex compagno di squadra. Eugenio Corini e Pantaleo Corvino, però, vogliono puntellare anche la retroguardia del futuro: Luca Ranieri, terzino classe 1999, potrebbe arrivare in prestito dalla Fiorentina dopo aver militato la scorsa stagione tra le fila dell’Ascoli. Come centrale difensivo, invece, occhi puntati su Filippo Sgarbi (1997) del Perugia sul quale c’è l’interesse anche del Chievo Verona.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button