Pallavolo

La stagione di Casalmaggiore: dal sesto posto allo stop

Campionato bloccato fino al 3 aprile e squadre di conseguenza ferme; tra queste c’è anche l’ÈPiù Pomì Casalmaggiore che col suo sesto posto in classifica affronta lo stop della stagione in isolamento.

Casalmaggiore stagione
Casalmaggiore-Imoco – Photo Credit: VBC Casalmaggiore Official Twitter Account

La stagione di Casalmaggiore

La squadra di Cremona inizia la stagione con tre sconfitte e tanta fatica nonostante gli ottimi risultati del campionato precedente; un sesto posto in regular season e quarti di finale sia in Coppa Italia che nei playoff scudetto. Questi gli obiettivi minimi fissati per il 2019-2020 da coach Gaspari e le sue ragazze; il sogno è ovviamente quello di poter agganciare e blindare almeno il quinto posto per poter aver accesso alle ambite competizioni europee. Obiettivo non così distante visti i 34 punti in classifica a solo 2 lunghezze dalla Saugella Monza che risulta attualmente la quinta forza in campionato. Negli ultimi 3 incontri la formazione ha portato a casa due vittorie e solo una sconfitta; Brescia e Filottrano escono sconfitte dai match, mentre contro Monza arriva la resa al tie break per l’ÈPiù Pomì.

Sei le partite mancanti al termine della regular season di serie A1 femminile; 18 punti in palio per poter agganciare il sogno europeo. Nel girone di andata Casalmaggiore aveva totalizzato 12 punti sui 18 a disposizione; le due sconfitte incassate contro Busto e Novara, al secondo e terzo posto, non hanno però spento l’animo della squadra, pronta a non mollare nulla in questa lotta finale.

Casalmaggiore stagione
Casalmaggiore-Monza – Photo Credit: VBC Casalmaggiore Official Twitter Account

I numeri dell’ÈPiù Pomì Casalmaggiore

Il palmarès della squadra vede le migliori vittorie tra gli anni 2014 e 2016, dove vengono conquistati 3 fantastici titoli; lo scudetto nel 2014-2015, la Supercoppa italiana e la Champions League nella stagione 2015-2016.
Top scorer delle nerorosa è al momento Caterina Bosetti con 268 punti, seguita da Carcaces (259) e Cuttino (255); le due schiacciartici occupano anche il terzo e quarto posto nella classifica dei punti realizzati per ruolo. Punto di forza di Casalmaggiore è sicuramente il ruolo del centrale; Popovic e Stufi danno del filo da torcere alle colleghe. Popovic occupa il secondo posto sia nei muri vincenti, 59 realizzati, che nei punti (213); ottime le prestazioni di Stufi che realizza finora 162 punti.

Stagione ferma e Casalmaggiore isolata

Nella giornata di ieri, martedì 10 marzo, la società annuncia con un comunicato stampa la situazione interna al team. Casalmaggiore dichiara che sabato 7 marzo una giocatrice ha manifestato dei forti sintomi influenzali; questo il motivo principale dietro la decisione di non disputare il match previsto contro Busto Arsizio. Di seguito le parole del presidente di Casalmaggiore Massimo Boselli Botturi:

“La salvaguardia della salute delle atlete, tecnici, dirigenti e di tutto il personale che poteva essere presente al PalaRadi è stata la nostra unica priorità. Certo che rinviare una partita a poche ore dall’inizio è sempre un problema ma era l’unico modo per ridurre i rischi e tutelare le persone”.

Casalmaggiore stagione
ÈPiù Pomì Casalmaggiore – Photo Credit: VBC Casalmaggiore Official Facebook Account

La società fa anche sapere che la giocatrice in questione presenta ancora dei sintomi influenzali ed è in isolamento volontario in attesa del risultato dei test; allenamenti interrotti e isolamento volontario per tutti, staff ed atlete, solo in via precauzionale. Questo il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società di pallavolo ÈPiù Pomì Casalmaggiore:

“La VBC Pallavolo Rosa ha comunicato che una propria giocatrice sabato 7 marzo ha manifestato sintomi influenzali con forte febbre, cefalea e malessere diffuso. Considerato che la provincia di Cremona è seconda in Italia per diffusione del coronavirus e fatte tutte le valutazioni sanitarie col medico sociale Graziano Sassarini, la società domenica mattina ha informato della situazione il presidente di Lega Volley femminile, Mauro Fabris, e il presidente di UYBA Busto, Giuseppe Pirola, ottenendo da loro il massimo della collaborazione e condividendo la decisione di rinviare l’incontro in programma nella stessa giornata al PalaRadi di Cremona”.

Articolo a cura di Chiara Zambelli

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button