Calcio

Palmeiras, delirio verde: i brasiliani alzano (ancora) la Copa Libertadores

Adv
Adv

Un’altra vittoria per i verdi del Brasile. La seconda consecutiva in questa emozionante competizione del Nuovo Continente, la terza totale nella storia sempre più leggendaria del Palmeiras. Il popolo smeraldo, adesso, può nuovamente festeggiare un’affermazione straordinaria di Felipe Melo e compagni che, nella finalissima che metteva in palio la mastodontica coppa americana, hanno avuto la meglio contro i connazionali del Flamengo vincendo ancora l’ambito trofeo. I rossoneri si sono arresi per 2-1. La Copa Libertadores resta di proprietà del club carioca che l’aveva alzata anche lo scorso anno.

La vittoria del Palmeiras in Copa Libertadores è la seconda consecutiva, la terza nella storia del club verde

Tre trionfi nella storia: 1999, 2020 e 2021. Questa finalissima si sblocca immediatamente: al 6′ Mayke riceve sulla destra un lancio lungo di Gustavo Gomez, entra in area e crossa per Raphael Veiga, il quale colpisce di prima intenzione e scocca il sinistro vincente che manda avanti i suoi. È l’ex interista Gabriel Barbosa a riagguantare i verdi al 70′: ispira Arrascaeta che serve Gabigol, il brasiliano incastona la sfera all’angolino battendo l’estremo difensore avversario. Servono i supplementari per decidere le sorti di un incontro equilibrato: Andreas Pereira esita con il pallone, Deyverson gli ruba la sfera, entra da solo in area del Flamengo e fulmina Diego Alves. Il Palmeiras, grazie all’errore del Flamengo nell’extra time, torna sul tetto del continente sudamericano. Per la seconda volta consecutiva.

Seguici su Metropolitan Magazine

(pagina Facebook SE Palmeiras)

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button