Calcio

Panchine Serie A, situazione bollente: previsti numerosi cambi

Il campionato non è ancora del tutto finito, ma le panchine in Serie A sembrano ribollire più che mai. Sono diversi, infatti, i cambi che le società di massima serie potrebbero varare in vista della stagione 2022/23. Addii previsti da una parte e clamorose sorprese dall’altra: tanti allenatori non sono sicuri di rimanere ancorati al posto che hanno ricoperta in questa annata così dura per tutti. Ecco quali club potrebbero decidere di ripartire da zero affidando la guida tecnica della squadra ad un nuovo mister. Si salvi chi può.

Panchine Serie A: chi cambia?

Un tumulto scuote le panchine di Serie A in questa ultima giornata di campionato. Sono diversi, infatti, gli allenatori che potrebbero dire addio ai club attuali pur avendo centrato i rispettivi obiettivi di inizio stagione. Le prime otto della massima serie dovrebbero confermare i rispettivi tecnici, mentre altre società pensano, in queste ore, al clamoroso ribaltone. L’Hellas Verona, nonostante la grande stagione, potrebbe separarsi da Igor Tudor che si accaserebbe al Bologna in casa d’addio di Sinisa Mihajlovic. In gialloblù arriverebbe, a quel punto, Gabriele Cioffi dall’Udinese che a sua volta sarebbe costretto a trovarsi un nuovo abitante della panchina. Andrea Pirlo il favorito? Cambieranno anche Spezia e Cremonese: Thiago Motta è in orbita friulana, mentre i grigiorosso neopromossi potrebbero affidarsi ad uno tra Filippo Inzaghi e Massimiliano Alvini. I liguri corteggiano i campioni del mondo Pirlo e Fabio Cannavaro, ma potrebbero affidarsi a Luca Gotti.

(Credit foto – pagina Facebook Il Corriere dello Sport)

Adv

Related Articles

Back to top button