Esteri

Panico a Parigi: un uomo accoltella sei persone alla stazione di Gare du Nord

Panico questa mattina a Parigi. Un uomo alle prime luci dell’alba, ha accoltellato almeno 6 persone nella stazione di Gare du Nord. I feriti non sarebbero in pericolo di vita, ma le condzioni di uno di loro sembrerebbero più gravi di quelle deli altri.

Dalle prime informazioni giunte, come rende noto BfmTv citando fonti della polizia, il responsabile sarebbe già stato arrestato.

Il tragico episodio di Parigi: i dettagli

Panico a Parigi alla stazione Gare du Nord -Photo credits:notizie.virgilio.it
Panico a Parigi alla stazione Gare du Nord -Photo credits:notizie.virgilio.it

Il Ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin, si è recato alla stazione circondato da un’ampia scorta di sicurezza per ringraziare personalmente le forze dell’ordine. Su Twitter, in merito all’accaduto ha detto:

Un individuo ha ferito diverse persone questa mattina alla Gare du Nord. È stato rapidamente neutralizzato. Grazie alla polizia per la loro risposta efficace e coraggiosa“.

L’accaduto è avvenuto intorno alle 6:40 del mattino di oggi, mercoledì 11 gennaio, nella stazione situata nel cuore del 10° arrondissement di Parigi, in un momento di traffico intenso. Come riporta Le Figarò, in attesa di conferma, i feriti dovrebbero essere in tutto sei, tra cui: cinque utenti della stazione e un agente di polizia di frontiera. Tempestivo l’intervento della polizia, che ha repentinamente arrestato l’uom. Dopo un breve scontro, l’aggressore è stato ferito da un colpo di arma da fuoco. Al momento si trova in ospedale, in pericolo di vita.

Gesto folle o terrorismo?

Secondo fonti, non ci sono al momento prove che suggeriscano un attacco terroristico, ma dalla Procura di Parigi è stata aperta un’inchiesta. La Procura nazionale antiterrorismo è attenta alla situazione ma per il momento non è intervenuta. Sicuramente rimangono poco chiare le circostanze e le motivazioni che hanno spinto l’aggressore ad agire. Secondo Darmanin, giunto sul posto, l’uomo “lotta tra la vita e la morte”. Uno degli agenti intervenuti, armato nel quadro del dispositivo anti attentati “voyager proteger”, ha sparato mentre non era in servizio. Stava rientrando a casa dopo la fine del turno.

La Gare du Nord è la stazione ferroviaria più grande d’Europa e la terza al mondo in termini di flussi di traffico, con 700.000 persone al giorno e oltre 220 milioni di visitatori all’anno. I treni in partenza dalla stazione raggiungono il nord della Francia, ma anche destinazioni internazionali come Londra con l’Eurostar o il Belgio e i Paesi Bassi con il Thalys. Come ha comunicato sempre via Twitter Franck Dhersin, vicepresidente responsabile della mobilità, delle infrastrutture di trasporto e dei porti della regione Hauts-de-France, il traffico è stato interrotto. Ha scritto:

“Grave incidente alla Gare du Nord di Parigi dove un individuo ha sparato! Traffico interrotto”.

Nello specifico, sono state interrotte le linee principali dei treni: TER, RER e Ile-de-France è stato interrotto sia in partenza che in arrivo dalla stazione Gare du Nord.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button