Gossip e Tv

Paolo Bonolis e Fiorello voltano le spalle alla Rai

L’emergenza coronavirus ha rivoluzionato i palinsesti televisivi di Rai e Mediaset e le reti sono state costrette a stravolgere le programmazioni, proponendo la messa in onda di varie repliche. Ieri sera, nel secondo sabato di quarantena, i palinsesti Rai e Mediaset rivoluzionati dall’emergenza Covid-19, hanno messo in campo due Show. Su Rai1, è andato in onda “Il meglio di Viva RaiPlay” mentre su Canale 5 la repliche di “Ciao Darwin” condotti rispettivamente da Fiorello e da Paolo Bonolis.

La sfida in primetime tra Paolo Bonolis e Fiorello

Questa sfida tra Rai1 e Canale 5 con le repliche di Viva RaiPlay e Ciao Darwin, non è andata per niente a genio  ad entrambe i presentatori, che non sono stati d’accordo sulla scelta presa delle reti e l’hanno  criticata: “Che senso ha metterci contro? Qui non si parla di sfide, che senso ha oggi?”. Al riguardo e’ intervenuto anche il famoso manager Lucio Presta, il noto agent dei Vip e marito di Paola Perego, il quale così ha replicato ad “Adnkronos“:

Paolo Bonolis ph. credit: web
Paolo Bonolis ph. credit: web

La mia domanda è stupida ma la faccio lo stesso Perché mettere Fiorello e Bonolis al sabato entrambi? Non era meglio per il pubblico giorni diversi per godere dei due programmi in replica e montaggio? Logiche che mi sfuggono”. 

I commenti dei due protagonisti

Far scontrare sullo schermo due colossi della tv italiana come Fiorello e Paolo Bonolis non è sembrato a nessuno dei protagonisti della vicenda, una scelta azzeccata, infatti Fiorello, intervenuto a #JovaHouseParty su Instagram, e così ha dichiarato: 

“Polemicuzza. Perché una rete decide di mettere Bonolis contro Viva RaiPlay? Siamo d’accordo io, lui e il manager Lucio Presta che non ha senso. La gente deve poter vedere uno e l’altro, qui non si parla di sfide. Che senso ha la sfida televisiva, oggi?

Paolo Bonolis ph. credit: web
Paolo Bonolis ph. credit: web


Rosario Fiorello ha svelato di parlare anche a nome di Paolo Bonolis che era già intervenuto sulla sospensione del celebre Show televisivo “Avanti un altro”, criticando la scelta della rete Mediaset e replicando cosi’ in una dichiarazione:

Non capisco. Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah”.

Rosario Fiorello ph. credit: Web
Rosario Fiorello ph. credit: Web

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

Back to top button