Empoli, spunta Parigini per rinforzare l’attacco

L’Empoli ha iniziato il campionato nel migliore dei modi. A Frosinone, infatti, è arrivata una convincente vittoria per 0-2. Per rinforzare la fascia, la dirigenza azzurra ha messo gli occhi addosso a Parigini del Genoa.

Parigini, in prestito per giocarsi la A

Vittorio Parigini è nato a Moncalieri, in provincia di Torino il 25 marzo 1996. E’ cresciuto calcisticamente nel Toro, quando a 10 anni è riuscito a vincere il provino. In maglia granata rimarrà per 7 anni consecutivi, diventando un punto fermo del settore giovanile del Torino.

Nel 2013-14 viene mandato in prestito alla Juve Stabia in Serie B. A soli 17 anni, Parigini svolge la sua prima esperienza da professionista. A partire da quella stagione, il Torino continuerà a mandare Parigini in prestito, sempre nel campionato cadetto per altri tre anni.

Nel 2018-19, arriva un altro prestito, questa volta al Benevento, neopromosso in Serie A. Parigini colleziona 21 presenze alla sua prima vera stagione in massima serie. Questo gli ha consentito di essere inserito in pianta stabile nella rosa del Toro, dopo ben 5 anni di prestiti.

Nel gennaio 2020, Mazzarri, non considerandolo più parte del progetto, fa sì che Parigini si trasferisca gratuitamente al Genoa. La situazione in Liguria non cambia più di tanto: per la seconda metà della stagione è la Cremonese a prelevarlo in prestito.

Parigini
Vittorio Parigini ai tempi del Torino – Foto di Marco Tacca/Getty Images

Il calciomercato estivo anche quest’anno sta per giungere a termine. Il Genoa di Maran non è intenzionato, almeno al momento, a trattenere il calciatore scuola Toro. L’Empoli, secondo quanto riporta l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, si è fatto avanti. Il club toscano è sicuro di poter contare sulla motivazione del calciatore, sulla voglia di riprendere in mano la sua carriera per approdare definitivamente in Serie A. Chissà se questo non avvenga proprio con il club azzurro

Tra Coppa Italia e campionato

L’Empoli scende in campo già stasera per la sfida di Coppa Italia contro il Renate. Dopo la vittoria di sabato scorso ai danni del Frosinone, la squadra di Dionisi deve affrontare un’altra sfida. Chi vince incontrerà il Benevento. Probabilmente contro il Renate non vedremo gli stessi undici visti a Frosinone.

Non sono in vista cambiamenti tattici, quindi si conferma il 4-3-1-2. I calciatori che saranno parte della gara sono: Brignoli; Zappella, Pirrello, Romagnoli, Parisi; Damiani, Stulac, Haas; Bajrami; Merola, Mancuso.

Dopo la coppa, appena due giorni di riposo e sabato si è di nuovo in campo. Al Castellani arriva il Monza, la neopromossa di cui tanto si parla per il faraonico mercato che ha svolto. Una sfida da non perdere visto che si può parlare già di scontro diretto tra due big per la categoria.

Seguici su Facebook!

© RIPRODUZIONE RISERVATA