Cinema

Penny Marshall, la grande regista in 5 film cult

Avrebbe compiuto oggi 79 anni Penny Marshall. Scomparsa nel 2018 per problemi di salute è stata la prima regista donna ad avere grandi incassi per i suoi film ricevendo anche una menzione speciale alla Mostra del Cinema di Venezia

“Penny, questa cosa è scritta per un tizio che è più grande di me. Questo personaggio è un fallito sopra i 40”. E lei rispose “È esattamente per questa ragione che voglio te nella parte. Perché questo ragazzone sarebbe dovuto essere un grande fino ai 40 ma non è andata così”. A quel punto capì anche io. Prima di quella volta, nessun regista era venuto da me dicendomi qualcosa tipo “Trova una ragione per cui ti ritrovi ad avere 36 anni, senza un dollaro e alla guida di una squadra femminile di baseball”. Da quel momento, cominciai a cercare più ruoli come questo.”

È il ricordo di Tom Hanks che ha raccontato recentemente quanto fosse stato importante per la sua carriera il film “Ragazze vincenti” di Penny Marshall e di che pasta fosse fatta questa regista. D’altronde la Marshall conosceva bene il mestiere di attore essendo stata anche un’ottima interprete che aveva raggiunto il successo con la fortunata serie televisiva “Laverne & Shirley” nata inizialmente come spin off della serie cult “Happy Days”. La Marshall è poi passato la regia diventando la prima donna regista con il record di incassi con il cult “Big” e firmando una serie di titoli entrati di diritto nell’immaginario collettivo

Penny Marshall in cinque film cult

Penny Marshall, fonte gobankingrates.com

Tra i diversi film girati come regista da Penny Marshall abbiamo scelto quelli che per noi sono i cinque più importanti. Iniziamo la nostra carrellata cinematografica con “Jumpin Jack Flash’”, la commedia che ha segnato il successo della Marshall e che ha lanciato Whoopi Goldberg . Proseguiamo la nostra carrellata con due cult. Il primo è “Big” che ha lanciato Tom Hanks in uno dei suoi ruoli più iconici. Il secondo è il drammatico e bellissimo “Risvegli” sul morbo di Parkinson. Non possiamo poi dimenticare la commedia romantica di “Ragazze vincenti” sulla storia dei campionati femminili di baseball che si disputarono durante la seconda guerra mondiale. Chiudiamo la nostra carrellata con il film natalizio di successo “Uno sguardo dal cielo”.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button