Cinema

Tom Hanks: una leggenda del cinema

Compie 66 anni oggi la leggenda cinematografica Tom Hanks, e noi gli facciamo gli auguri ripercorrendo alcuni dei suoi ruoli e film più iconici.

Tom Hanks: ruoli e film iconici

È davvero difficile stabilire quali siano le sue migliori interpretazioni, poiché quando si parla di Tom Hanks si parla di una carriera straordinaria: con oltre 50 pellicole, sei candidature agli Oscar , di cui due vinti consecutivamente come miglior attore (nel 1994 per Philadelphia e nel 1995 per Forrest Gump), cinque Golden Globe, di cui uno alla carriera, due Screen Actors Guild Award, cinque Emmy, un Tony Award e un Orso d’argento al Festival di Berlino.

Proviamo a vedere, però, alcuni dei suoi ruoli più iconici!

Forrest Gump

È in assoluto uno dei personaggi-simbolo del mondo del cinema. Tenere e divertenti sono le vicende della vita di Forrest, un ragazzo affetto da una deficienza cognitiva, testimone di alcuni dei principali eventi della storia americana dagli anni ’50 agli anni ’70, dal successo dei Beatles alla guerra in Vietnam. La sua interpretazione magistrale gli è valso l’Oscar come migliore attore.

Philadelphia

Philadelphia è uno dei primi film che parla esplicitamente di AIDS ed è proprio qua che Hanks ha vestito i panni di Andy, avvocato di successo affetto dalla “nuova” patologia mentre raggiungeva il suo culmine negli anni ’90. L’attore- premiato anche qua con la statuetta d’oro- arrivò a perdere quattordici chili in quattro mesi, perché il film fu girato in ordine cronologico proprio per seguire la malattia dell’uomo.

Il miglio verde

Ruolo complicatissimo è quello di Paul Edgecombe, guardia di una prigione, la cui vita è completamente stravolta dall’incontro con il detenuto John Coffey , sorta di taumaturgo sensitivo. Più che un film sulla prigione, sull’insensatezza della pena capitale, Il Miglio Verde è un film sul rapporto tra uomo e aldilà, sull’empatia tra simili, sulla crudeltà di questo mondo e come essa possa essere combattuta.

Sully

È la storia vera del coraggioso pilota Chesley Sullenberger (detto Sully), che, nel 2009, eseguì un atterraggio d’emergenza nelle acque del fiume Hudson, salvando la vita di tutti i passeggeri ma andando incontro a un’indagine sulla sua condotta. Incarna qui perfettamente le vesti di un uomo comune, chiamato a compiere un’azione eroica, avvilendosi di una solidità morale e del ricordo al senso di responsabilità come priorità irrinunciabile.

Cast Away

Interpreta qui un moderno Robinson Crusoe, Chuck Noland, un dirigente di un’agenzia di spedizioni il cui futuro radioso si infrange all’improvviso durante un viaggio di lavoro in Malesia. Inizierà così il racconto solitario di una lunga e logorante lotta per la sopravvivenza dell’uomo trascorsa su un’isola deserta nel bel mezzo dell’oceano.

Salvate il soldato Ryan

Nell’imponente ricostruzione dello sbarco in Normandia da parte delle truppe degli Alleati nel giugno del 1944, il film vede Tom Hanks capofila di un cast superlativo nella parte di John Miller, Capitano di un battaglione di Ranger statunitensi, impegnato insieme ai suoi soldati nella missione di recuperare il giovane paracadutista James Francis Ryan.

Google News

Francesca D’Oriano

Back to top button