Perugia, continua il trend positivo della squadra

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Nonostante il pareggio 0-0 di domenica, con il Carpi, continua il trend positivo del Perugia che raggiunge così il settimo risultato utile cosecutivo. La partita con il Carpi che era definita da tutti come il big match di giornata è stata la prima volta in stagione che ha visto il Perugia non riuscire a segnare, cosa che non era mai successa fino a domenica. Punto che, in ogni caso, serve comunque a muovere la classifica di Serie C che tra le prime posizioni è bella corta.

Perugia, un grande inizio stagione:

Il pareggio in trasferta ha permesso di mantenere il Carpi a 18 punti, ben 3 in meno degli attuali 21 del Perugia. I grifoni rimangono sempre più incollati alle prime posizioni e aspettano con ansia l’esito del ricorso della Imolese per 3-0 a tavolino che è stato loro inflitto per la gara contro il Sudtirol, squadra contender del Perugia. Ovviamente 3 punti in meno o in più nella classifica di una diretta concorrente fanno tutta la differenza del mondo, soprattutto in un campionato che, per forza di cose, causa covid, è “falsato” già in partenza.

Ciò che colpisce dei numeri di questo inizio stagione del Perugia è il numero sotto la voce “gol subiti”: 11 gol subiti sono troppi di più rispetto alle altre squadre che competono per le posizioni alte della classifica. Tra le prime 5 (racchiuse in 3 punti) solo la Feralpi Salò ne ha subiti di più dei Grifoni (13 contro 11). Difesa da registrare, già partendo dalla prossima gara semplice sulla carta contro un Gubbio che galleggia nelle parti basse della classifica del Gruppo B.

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia