Formula EMotori

Photogallery ePrix Berlino 2019 | I migliori scatti di Angelo Lino Balzaretti ed Enrica Pagani

Il decimo appuntamento della stagione di Formula E ha regalato la seconda vittoria stagionale a Lucas di Grassi. Il brasiliano vince davanti a Sebastien Buemi e Jean-Eric Vergne. Audi che conquista così il primo posto nella classifica costruttori.

Photogallery ePrix Berlino 2019 – Appena terminato il decimo appuntamento stagionale, è tempo di ripercorrere l’emozioni di tutto il weekend. Quale modo migliore se non quello di farlo tramite delle foto? Grazie alla proficua collaborazione con Angelo Lino Balzaretti ed Enrica Pagani, abbiamo il piacere di presentarvi alcune gallerie con i migliori scatti raccolti durante il weekend di Berlino: dallo shakedown alla gara!

Le sorprese non sono mancate già dalle qualifiche. Tutti si attendevano un’Audi sugli scudi fin dal turno di prove, ma è l’altra scuderia tedesca a piazzare entrambe le vetture in superpole. Nelle batterie di qualifica Stoffel Vandoorne ottiene la migliore prestazione, confermando gli ottimi progressi di HWA RaceLab nelle ultime uscite. In superpole non riesce a replicare la prestazione e la pole viene conquistata, finalmente, da Sebastien Buemi su Nissan.

[masterslider id=”84″]

Terza posizione per Lucas di Grassi, unica Audi in superpole. Brutta qualifica per DS Techeetah che piazza Jean-Eric Vergne solamente in nona posizione. Tuttavia, il vero danno accade con André Lotterer. Il team lo fa uscire troppo tardi dai box ed il pilota di casa non riesce a lanciarsi per il giro veloce. Un grande peccato per lui. In grande difficoltà anche Venturi ed Envision Virgin Racing con le rispettive vetture tutte fuori dalla top-10. (qui il report completo)

Se a Montecarlo la musica era cambiata con la vittoria di Jean-Eric Vergne, Berlino non è da meno. Sebastien Buemi scatta molto bene mantenendo nelle prime fasi di gara la leadership davanti a Stoffel Vandoorne. Tuttavia, lo svizzero non potrà festeggiare a lungo: Lucas di Grassi risale dalla quarta posizione e si prende di prepotenza la leadership grazie ad un bel sorpasso in curva 6. Da lì in poi il brasiliano prenderà un margine sufficiente per gestire e vincere la corsa.

[masterslider id=”86″]

La vera lotta avviene dalla seconda alla sesta posizione, con molti piloti tutti vicini. Jean-Eric Vergne man mano riesce a scalare la classifica e, nella top-10, è anche il primo ad attivare l’attack mode in modo molto rischioso ma efficacie. Il francese si mostra veloce e bravo a gestire l’energia e, gradualmente, si issa fino alla quarta posizione alle spalle di Da Costa. Il portoghese, dopo aver duellato con Buemi per la seconda posizione, sembra perdere il passo gara decisivo.

[masterslider id=”85″]

Vergne conquista la terza piazza su Da Costa subito prima dell’ingresso della FCY per rimuovere la vettura spenta di Alex Lynn in uscita dell’ultima curva. L’inglese della Jaguar aveva corso un’ottima gara, sempre in lotta per la top-5: un vero peccato per lui, alla ricerca di punti preziosi dopo l’ottavo posto di Montercarlo. Dopo la FCY i duelli non sono mancanti, ma le posizioni di vertice non cambiano. Lucas di Grassi porta a casa il secondo successo stagionale davanti a Buemi e Vergne. Ottimo quinto posto per Stoffel Vandoorne che conferma i progressi di HWA RaceLab. Pronto per Mercedes? (qui il report completo)

Tutte le foto sono a cura di Angelo Lino Balzaretti ed Enrica Pagani

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER:https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Back to top button