Piatek, per la fatal Verona servi tu!

Piatek dovrà fare il suo meglio per portare il Milan alla vittoria, oggi si giocherà a Verona alle 20:45

LA FATAL VERONA MAI FACILE

Piatek è alla ricerca del gol, ci sono molte responsabilità per l’attaccante polacco, che deve riconfermarsi dopo la straordinaria stagione dell’anno scorso, condita da 22 gol in campionato.

Nella storia rossonera la trasferta di Verona non è mai stata facile. La squadra veneta, è stata sempre la “bestia nera” del Milan negli anni, decisiva per delle sconfitte incredibili in diverse occasioni. Simboliche le sconfitte nell’ultima giornata proprio a Verona nel 1973 e nel 1990, in entrambe le occasioni il Milan perse lo scudetto, tra la tristezza generale. Da segnalare anche un altro dato: il Milan non vince a Verona dal 2014, e da ben 6 anni non vince la prima partita dopo la sosta di settembre.

Trasferta complicata dunque, ma dopo la vittoria di Brescia e con il derby in vista la vittoria è fondamentale. Giampaolo ha difatti preso precauzioni, cambiando la formazione: Paquetà agirà da trequartista con Suso e con punta Pistoleiro Piatek, alla ricerca del gol dopo tre mesi di astinenza. Molte responsabilità per l’attaccante polacco, che deve riconfermarsi dopo la straordinaria stagione dell’anno scorso, condita da 22 gol in campionato.

Piatek
Piatek alla ricerca del gol dopo diversi mesi di astinenza. (PHOTO CREDITS: IL MILANISTA.IT)

CONFERMATO BENNACER, PANCHINA PER REBIC

Partirà dalla panchina Ante Rebic, nuovo acquisto rossonero, ma che secondo Giampaolo non è ancora pronto per giocare da titolare. Il ballottaggio Paquetà-Castillejo sembra dar ragione al brasiliano, fuori discussione l’inizio da titolare per Rebic e per Leao, ancora alla ricerca di minutaggio in questo camionato.

La difesa rimane sempre la stessa: Musacchio e Romagnoli al centro, Rodriguez e Calabria sulle fasce. Recuperato Theo Hernandez, ancora acciaccato per la titolarità, così come Conti che non sembra essere nei piani di Giampaolo per ora. Anche Duarte non sembra essere ancora collaudato, ancora fiducia a Musacchio, elogiato dal tecnico italiano nell’ultima conferenza stampa.

A centrocampo confermato Bennacer, dopo l’ottima prova contro il Brescia, qualità e quantità a servizio di Giampaolo, con Kessiè e Calhanoglu ai suoi lati, con il turco spostato mezz’ala dopo la prova come ala sinistra contro il Brescia a San Siro. 4-3-2-1 dunque per il Milan, alla ricerca dei tre punti per arrivare al meglio al derby, che sarà giocato in casa per i rossoneri.

Paqueta
Paquetà, possibile titolare di oggi. (Fonte: ©Getty Image )

Appuntamento alle 20:45 di sta sera dunque, per vedere Verona-Milan, la partita prima del derby per il Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA