Motomondiale

Pol Espargaro attende Marquez e lo studia

Pol Espargaro nel 2021, dopo quattro anni alla guida della KTM, cambierà sella per approdare nel team Repsol Honda, la squadra ufficiale di HRC. Suo compagno di squadra, una volta ristabilitosi dal grave infortunio all’omero destro, sarà Marc Marquez. Avere dall’altro lato del box un otto volte campione del mondo non può che regalare nuovi stimoli a Polyccio. Vediamo insieme quali sono le impressioni del 29enne di Granollers.

Pol-Espargaro
Pol Espagaro in conferenza stampa, 2020. – Photo Credits: Motogp.com

“Volevo un’avventura forte dopo quattro anni in KTM, cominciare qualcosa di grande e cosa c’è di più grande che condividere il box con il migliore della griglia di partenza, con la miglior moto. Un’occasione così è unica. Questa moto ha vinto il 70-80% dei mondiali negli ultimi venti anni. Tutti i piloti vogliono stare lì, tutti vogliamo imparare dal migliore, in questo caso Marc. Essere al suo fianco, vedere cosa fa di diverso e provare a migliorare. La sfida sarà vedere se ne sono in grado”.

Pol Espargaro analizza le caratteristiche della Honda

A dispetto della sua storia e del suo blasone, la Honda ha trascorso un 2020 tutt’altro che idilliaco. Complice l’assenza di Marc, la casa giapponese ha raccolto solamente i due secondi posti consecutivi del fratello Alex come risultati di rilievo. Aspettando il suo campione, HRC non potrà affidarsi solamente alla crescita di Alex Marquez, che nel 2021 correrà in sella alla Honda del team di Cecchinello. In questa situazione un pilota come Pol Espargaro potrebbe rivelarsi una risorsa fondamentale per Honda. Lo spagnolo, giovane ma con 7 stagioni alle spalle in MotoGP, è motivato dalla nuova avventura. Espargaro non ha negato di aver studiato, in pista e da casa, le caratteristiche della sua futura moto:

“È una moto drastica, aggressiva, complicata, si vede con le cadute e i salvataggi di Marc. Siccome abbiamo firmato l’accordo durante il lockdown, per tutto l’anno ho seguito l’andamento e ho guardato video, ho controllato milioni di cose. In KTM ci siamo ispirati a molte cose su Honda perché è una moto molto simile. È chiaro che la Honda manca di un po’ di sviluppo. La mancanza di Marc è stata importante per la fabbrica.”

Pol-Espargaro
Pol Espargaroo in azione, Catalunya 2020. Photo Credits: Motogp.com

Il 2020 di Polyccio: un trampolino di lancio per l’avventura in HRC

Nel 2020 Espargaro ha siglato sicuramente la sua migliore stagione in MotoGP, concludendo con una quinta posizione in classifica iridata. L’avvio si era rivelato complicato: lo spagnolo in gara faticava a concretizzare in risultati la competitività che dimostrava nelle prove. I compagni di marca Binder ed Oliveira, invece, portavano la KTM alla vittoria rispettivamente a Brno e in Austria. Intanto Pol restava a bocca asciutta, amareggiato dal fatto che altri piloti coglievano i frutti del suo pluriennale lavoro di sviluppo sulla moto austriaca. Con molta schiettezza il campione del mondo Moto2 2013 ha ammesso che le occasioni inizialmente sfumate l’hanno innervosito, portandolo a commettere errori gratuiti.

Pol-Espargaro
Pol Espargaro festeggia sul podio di Valencia, 2020. – Photo Credits: Motogp.com

Tuttavia la seconda metà di stagione ha evidenziato una netta crescita di Espargaro che ha centrato 5 terzi posti, di cui un doppio podio nel back to back di Valencia. La costanza messa in mostra nel finale di stagione non può che essere di buon auspicio per il 2021. Con i risultati, Pol ha spazzato via le perplessità di chi non lo riteneva adeguato ad un team come HRC e le incognite che incombevano sulla sua capacità di lottare costantemente per il vertice. Ora Polyccio guarda con determinazione alla prossima stagione e, a chi gli chiede un pronostico sul vincitore del mondiale, risponde:

“Dal momento che devo scommettere, lo faccio su di me e su chi ha vinto il campionato del mondo: Joan Mir. Poi speriamo che Marc torni presto, e riesca subito a lottare per le posizioni di vertice. Tutti sanno che battere Marc è molto complicato, quasi impossibile.”

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: 
https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: 
https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: 
https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Tommaso Maresca

Back to top button