Pallavolo

Pool Libertas Cantù riparte con decisione, tra novità e saluti

Una stagione difficile per la Pool Libertas Cantù in perenne lotta per la salvezza. Il rush finale, dopo la sosta per la Del Monte Coppa Italia, prevedeva la partita in Basilicata contro Lagonegro e poi lo scontro difficile contro i vincitori della Coppa Italia di Serie A2/A3, l’Olimpia Bergamo. La sospensione anticipata del campionato ha azzerato tutto, mettendo al primo posto la salute di tutti, atleti compresi.

La Libertas Cantù sigla l’accordo con il Consorzio Vero Volley e dopo tre stagioni saluta il coach Cominetti

Il club ha una storia sportiva che parte da lontano. La Pool Libertas Cantù nasce nel 1982, dall’idea di un gruppo di amici, per sostenere la formazione militante in serie D. Il club vince poi ogni titolo sul campo, fino alla serie A2. Il risultato storico è il raggiungimento della finale Play Off Promozione, persa contro la Vero Volley Monza.

La società, nel guardare al futuro, riparte ancora da una sinergia sportiva, lanciando un messaggio positivo per prepararsi ad una ripresa di livello.

Pool Libertas Cantù riparte con decisione, tra novità e saluti
Fonte www.libertascantu.it

Accordo con il Consorzio Vero Volley

La prima mossa del presidente Ambrogio Molteni, infatti, è quella di lanciare un forte segnale di positività. Il club ha annunciato di aver trovato “accordo di reciproca collaborazione” con il Consorzio Vero Volley. L’obiettivo è di sviluppare insieme un processo di crescita delle rispettive prime squadre e dei settori giovanili. Il network si fonda su due società consolidate come la Saugella Monza (A1 femminile) e Vero Volley (Superlega maschile) ed composta da oltre cinquanta realtà. Un progetto per la condivisione di un modello di formazione per allenatori genitori e giovani giocatori, volto ad innalzare la qualità del club.

“Siamo felici di aver raggiunto questo accordo con una realtà organizzata come il Consorzio Vero Volley, di cui condividiamo valori e metodo di lavoro – ha commentato il presidente della Libertas Cantù, Ambrogio Molteni –. Con il presidente Marzari ci conosciamo da molto tempo, ed il fatto di esserci trovati in questo progetto oggi certifica il comune desiderio di crescita, oltreché di sviluppo di una programmazione di medio-lungo periodo con tutte le nostre squadre maschili, sia giovanili che di minivolley. Avere una controparte come il Vero Volley, che ha un’esperienza consolidata sia a livello di prime squadre che di formazioni giovanili infatti, gioca per noi un ruolo fondamentale sia in chiave di costruzione roster per le prossime stagioni di Serie A2 che di networking con i rispettivi partner”

“È un accordo importante che dà un segnale forte in questo momento così buio per il nostro movimento. – ha dichiarato il presidente del Consorzio Vero Volley, Alessandra Marzari Questa collaborazione è volta soprattutto a favorire il passaggio degli atleti dalle giovanili ai campionati di Serie A, contribuendo quindi alla costruzione di una squadra più giovane ma allo stesso tempo competitiva. Cantù farà parte anche del Vero Volley Network, ingresso importante che ci rende soddisfatti”.

Il saluto al coach Cominetti

Novità in panchina. Dopo tre anni, la Libertas Cantù saluta il tecnico bergamasco Luciano Cominetti, annunciato in questi giorni sulla panchina della Pallavolo CBL Costa Volpino. I ringraziamenti sul sito della società:

“Ringrazio Luciano a nome di tutta la famiglia della Libertas per tutto quello che ha fatto in questi ultimi tre anni in cui è rimasto con noi alla guida della squadra di Serie A2 – commenta Molteni –. La sua competenza e la sua professionalità non sono mai state messe in dubbio, e la conquista della permanenza in A2 lo scorso anno, obiettivo molto difficile e importante, è stata la punta di diamante di una stagione esaltante. Questa permanenza in A2, che spero possa continuare con successo anche nei prossimi anni, è la pietra miliare sulla quale andremo a costruire il nostro futuro. Senza questo risultato ottenuto sotto la sua gestione oggi non saremmo nella stessa situazione, e di questo ne va dato ampio riconoscimento. Auguro a lui di togliersi nel futuro le più belle soddisfazioni sportive, consapevole che la sua grande passione ed entusiasmo gliele potranno ancora fare raggiungere”.

Pool Libertas Cantù riparte con decisione, tra novità e saluti
Coach Luciano Cominetti – Fonte www.libertascantu.it

“Sono orgoglioso di essere arrivato a Cantù per la terza volta – commenta Coach Luciano Cominetti e questo conferma la stima che ha di me il Presidente Ambrogio Molteni. Sono stati tre anni fantastici, anche se quest’anno non è andato come mi aspettavo. Il cambiamento fa parte della vita, accetto la scelta della società. Spero che la strada della Libertas sia buona, e mi auguro che continui nel percorso di crescita dei giovani, tenendo conto dei buoni risultati che abbiamo ottenuto in questi anni”.

Incognita campo di gioco

Una questione delicata è legata all’incertezza del campo da gioco. I lavori al Parini, della durata di un anno, costringono la società a trovare una nuova casa per la stagione 2020/2021.

Dalle dichiarazioni del presidente Molteni, trapelate dai giornali locali, si evince la possibilità di trasferimento a Casnate Con Bernate, ma per l’ufficialità, si resta in attesa della conferma del Comune. La struttura è stata in passato resa idonea proprio a spese della Libertas Cantù. Il club resta alla ricerca di nuovi spazi per garantire allenamenti e partite a tutte le proprie squadre.

Il futuro del capitano

Dario Monguzzi, dal 2005 con il club, in un’intervista rilasciata a “La Provincia”, ha manifestato l’interesse per una riconferma. Dopo un’annata lasciata in sospeso, in lotta per la salvezza, si dichiara stimolato a ritornare in campo e giocare di nuovo per la città che definisce “la sua seconda casa, se non la prima, visto il tempo passato al Parini”.

Rimaniamo con questa curiosità.. A Monguzzi mancavano due soli punti per raggiungere quota 1500 in Serie A. Con quale maglia e fondamentale siglerà l’obiettivo nella prossima stagione?

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Adv
Adv
Adv
Back to top button