Calcio

Possibili avversarie di Napoli e Lazio: insidie del sorteggio di Europa League

Dopo aver scoperto la conformazione dei gironi di Champions League, Istanbul apre le porte anche al sorteggio di Europa League, la seconda coppa europea che vedrà impegnate due formazioni italiane. I partenopei si sono qualificati a questa competizione grazie al quinto posto, intriso di rammarico, della scorsa stagione di Serie A: gli uomini di Gennaro Gattuso si sono visti sfuggire il quarto posto (in favore della Juventus) nell’ultima giornata di campionato in virtù del pareggio interno contro l’Hellas Verona di Ivan Juric. Dopo aver disputato una discreta Champions League, i biancocelesti hanno chiuso lo scorso campionato al sesto posto, precedendo i rivali della Roma. Ecco le possibile avversarie di Napoli e Lazio nella costruzione dei raggruppamenti.

Le fasce dell’Europa League

Ecco la conformazione delle quattro urne, divise da nettamente dai coefficienti UEFA; che formeranno i raggruppamenti dell’Europa League:

Prima fascia: Napoli, Lazio, Lione, Bayer Leverkusen, Dinamo Zagabria, Monaco, Braga, Olympiacos.

Seconda fascia: Leicester, Rangers, Lokomotiv Mosca, Celtic, Genk, Eintracht, Stella Rossa, PSV.

Terza fascia: West Ham, Real Sociedad, Real Betis, Fenerbahce, Spartak Mosca, Ludogorets, Marsiglia, Sparta Praga.

Quarta fascia: Midtjylland, Ferencvaros, Brondby, Sturm Graz, Legia Varsavia, Antwerp, Rapid Vienna, Galatasaray.

Possibili avversarie Napoli Lazio: le insidie

Come detto ampiamente, Napoli e Lazio saranno inserite nella prima fascia di questo sorteggio. Quindi avranno, entrambe, il ruolo di teste di serie nel raggruppamento. Questo significa che non potranno pescare tutte le squadre della prima urna e, ovviamente, non potrà esserci il derby italiano in questa fase. Sia per la posizione nelle urne, sia per la regola della UEFA che ammette scontri tra squadre dello stesso Paese più avanti. Nella seconda fascia lo spauracchio è certamente il Leicester City, seguito dall’Eintracht e dal PSV. Meno quotate (ma pur sempre insidiose) le due scozzesi.

Anche la terza fascia nasconde avversari particolarmente insidiosi: West Ham, Real Sociedad, Betis e Marsiglia, sicuramente, sono rivali toste da evitare, se possibile. Soprattutto gli Hammers. Si pesca discretamente bene, invece, nella quarta fascia, ma attenzione a Galatasaray, Midtjylland ed Anversa, compagini inferiori a Napoli e Lazio che potrebbero portare qualche grattacapo in più a Luciano Spalletti e Maurizio Sarri. L’obiettivo per entrambi gli allenatori toscani è concorrere per la vittoria dei rispettivi gruppi staccando, quindi, i pass per la fase successiva ad eliminazione diretta.

ANDREA MARI

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button