Calcio

Premier League, arriva il Boxing Day: calendario, sfide e curiosità

Adv

Le festività natalizie bloccano la maggior parte dei campionati. Almeno in Europa. La tradizione britannica, ancora una volta, fa scuola a sé discostandosi, ormai da anni, da questa consuetudine che lascia orfani tifosi ed appassionati dello sport più avvincente del mondo. In Gran Bretagna, infatti, il 26 dicembre (giorno di Santo Stefano) i principali campionati scendono in campo nel famoso “Boxing Day“. Premier League compresa. La giornata degli scatoloni, un tempo deputata ai regali da elargire ai meno abbienti, s’impreziosisce del campionato più affascinante del Vecchio Continente con incontri davvero molto interessanti. Ecco il calendario, le sfide e qualche curiosità.

Classifica della Premier League dopo 14 giornate

Dietro ad un Liverpool sempre più padrone della Premier League, sgomita un sorprendente Leicester City che, dopo aver raggiunto la qualificazione alla fase finale dell’Europa League, tenta di ambire ad un futuro piazzamento in Champions League. Dietro le Foxes è vera bagarre con Manchester United, Everton, Chelsea e Tottenham davvero molto vicine alla posizione d’argento del campionato inglese. In colpevole ritardo il Manchester City di Guardiola attualmente ottavo, ma due/tre risultati utili di fila potrebbero rilanciare i Citizen, mentre appare in crisi nera l’Arsenal piazzato malinconicamente al quindicesimo posto, a +4 dalla zona rossa. Inizio shock, invece, per lo Sheffield United: le Blades hanno incassato soltanto 2 punti e hanno accumulato un distacco di dieci lunghezze dalla salvezza. Abbiamo già una retrocessa?

L’ultimo turno

Nella 14a giornata di Premier League, quella che ha preceduto il famoso “Boxing Day“, due risultati si sono elevati particolarmente sugli altri: il Liverpool ha sconfitto 7-0 il Crystal Palace in trasferta, mentre il Manchester United ha demolito 6-2 il Leeds di Bielsa. Vittorie fondamentali per Ancelotti in Everton-Arsenal (2-1) e per Rodgers in Tottenham-Leicester City (0-2). Da segnalare anche le imposizioni di Manchester City (0-1 al Southampton) e Chelsea (3-0 al West Ham). In zona retrocessione pareggi per Brighton, Fulham e Sheffield United.

Il calendario del Boxing Day

Saranno sei le sfide che comporranno il succulento bouquet del Boxing Day di Premier League. La sfida più avvincente, ovviamente, sarà ospitata all’Old Trafford: i padroni di casa del Manchester United, infatti, ospitano un lanciatissimo Leicester City in una gara d’altissima quota. Chi vince metterà pressione al Liverpool che scenderà in campo un giorno dopo. Un’altra partita carica di significa è certamente Arsenal-Chelsea, uno dei tanti derby di Londra. L’Aston Villa attende il Crystal Palace, mentre Everton e Manchester City sono attesi da sfide, almeno sulla carta, piuttosto agevoli: affronteranno rispettivamente Sheffield United e Newcastle.

ANDREA MARI

Seguici Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button