Si scalda anche il calciomercato del Pordenone: i ramarri avrebbero come primo obiettivo Luca Ranieri, terzino della Fiorentina. Il difensore però non è l’unico indiziato a vestire la maglia neroverde: ecco tutte le trattative.

Il Pordenone non starà a guardare le altre ed è pronto ad intervenire sul mercato. A quanto sembra, l’obiettivo di punta delle operazioni neroverdi dovrebbe essere Luca Ranieri. Il terzino della Fiorentina ha trovato pochissimo spazio in questa stagione e dopo l’esperienza al Foggia potrebbe ritornare in Serie B.

La trattativa è stata confermata anche da Lovisa, ds dei ramarri, che vorrebbe portare il giovane classe ’99 in Friuli. Tuttavia, la concorrenza per Ranieri è tanta in quanto anche Empoli, Pescara e Cremonese sarebbero sulle tracce del giocatore. In tutti e quattro i casi, si tratterebbe di un arrivo in prestito fino a Giugno.

ranieri pordenone
Luca Ranieri, obiettivo di mercato del Pordenone (Photo credit: Getty Images)

Ranieri e non solo: gli altri giocatori nel mirino del Pordenone

Oltre a Luca Ranieri, il Pordenone ha iniziato a fare qualche sondaggio anche per Simone Palombi. L’attaccante di proprietà della Lazio adesso si trova in forza alla Cremonese, ma non è da escludere che i biancocelesti lo richiamino dal prestito per girarlo ai neroverdi. Di fatto, il centravanti andrebbe a sostituire Gaetano Monachello. Quest’ultimo infatti, è pronto ad accasarsi a Venezia o a Cosenza.

Sempre per quanto riguarda il reparto avanzato, è forte anche l’interesse per Stefano Moreo dell’Empoli. Nonostante le ultime notizie circolate però, il giocatore potrebbe rimanere ad Empoli, vista anche la partenza di La Gumina.

Infine, nuovamente per quanto riguarda la difesa, i friulani sarebbero interessati anche ad Adam Chrzanowski. Il polacco, classe ’99, ha già avuto un’esperienza in Italia a livello giovanile nella Fiorentina. Attualmente invece, milita nel Lechia Gdansk in Ekstraklasa, il massimo campionato polacco.

pordenone
Simone Palombi potrebbe arrivare qualora fosse certo l’addio di Monachello (photo credit: uscremonese.it)

Il Pordenone è pronto a sognare

La squadra di Tesser si sta comportando da vera outsider nella corsa alla promozione. Il secondo posto maturato fin qui non sarà facile da difendere, ma i neroverdi hanno dimostrato di saper mettere in difficoltà chiunque. Il fattore in più è stata la Dacia Arena, che è rimasta inespugnata per tutto il girone di andata. Ripetersi nella seconda parte di stagione non sarà facile, ma da Pordenone le sensazioni sono più che positive e nessuno vuole più svegliarsi dal sogno chiamato Serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA