Calcio

Ranking UEFA, le posizioni: bene l’Italia, crollano i campioni del mondo

La Federazione continentale di calcio ha emesso, in via ufficiale, il prospetto del Ranking UEFA. La classifica ha regalato una grande sorpresa: la Francia campione del mondo, che può vantare tra le sue fila anche il Paris Saint-Germain degli sceicchi, non figura nella top cinque. Un vero smacco per i transalpini. Bene, invece, l’Italia che dopo aver vinto gli Europei si è presa una posizione di prestigio anche a livello di club tra le Nazioni calcistiche più in vista d’Europa.

Ranking UEFA: Italia al terzo posto, primeggia l’Inghilterra

Inutile girarci troppo attorno. La novità principale è rappresentata dalla posizione insolita che ricopre la Francia. La Ligue 1 non entusiasma per competitività, nonostante possa vantare la presenza del PSG che spende e spande senza vincere nulla a livello europeo. Questa, infatti, è la vera disdetta del movimento calcistico transalpino che non è riuscito a sfruttare il fiume di denaro dei parigini. Al primo posto di questa particolare graduatoria si posiziona, come spesso succede, l’Inghilterra, ovvero la patria del calcio che può vantare il campionato più bello e ricco del mondo (Premier League). In seconda posizione c’è la Spagna, mentre l’Italia dei campioni d’Europa è al terzo posto: migliora, quindi, la qualità della nostra Serie A. In quarta posizione troviamo la Germania, con una Bundesliga traghettata soprattutto dal Bayern Monaco. Incredibilmente, al quinto posto c’è il Portogallo: il campionato lusitano ha sbattuto fuori dalla top cinque proprio il Paese che ospita i campioni del mondo. Forti con la Nazionale, deficitari a livello di calcio locale.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button