Real Madrid-Juventus la sfida impossibile

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Dopo il miracolo sportivo compiuto dalla Roma ieri sera contro il Barcellona, stasera è il turno di della Juventus di tentare l’impresa contro il Real. I bianconeri sono chiamati ad una sfida ai limiti dell’impossibile, riuscire dove nessuno è mai riuscito, ovvero rimontare al Santiago Bernabeu lo svantaggio di 3-0 subito in casa. Per riuscirci la Juventus dovrà prendere ispirazione dalla Roma giocando una partita di cuore e coraggio, buttando il cuore oltre l’ostacolo. Dovrà confrontarsi con quello che attualmente è il miglior centrocampo al mondo e neanche a dirlo con Mister 120 goal in Champions League, Cristiano Ronaldo, capace una settimana fa, di far alzare in piedi tutto il pubblico dell’Allianz Stadium con una meravigliosa rovesciata. Proverà a fermarlo Gigi Buffon in quella che potrebbe essere la sua ultima partita in Europa, la numero 650 con la maglia bianconera; per lui atteso il tributo del pubblico madrileno.  Risultati immagini per ronaldo rovesciata

Le probabili formazioni:

Allegri sembra intenzionato a puntare sul 4-3-3. In porta come detto dovrebbe esserci il capitano Gigi Buffon. In difesa torna Benatia al fianco di Chiellini, con a destra De Sciglio e a sinistra Alex Sandro. Centrocampo colladauto con i Khedira Pjanic e Matuidi. Davanti a sostenere Higuain, torna Mandzukic con Douglas Costa.

Zidane dal canto suo risponde con la formazione tipo eccetto per Vallejo chiamato a sostituire lo squalificato Sergio Ramos. Quindi sarà 4-2-3-1 con: Navas, Carvajal, Vallejo, Varane, Marcelo, Kroos, Casemiro, Modric, Isco, Cristiano Ronaldo, Benzema.  

Risultati immagini per zidane allegri

Le statistiche tra le due squadre dicono di 20 precedenti con 10 vittorie a favore del Real Madrid 2 pareggi e 8 successi bianconeri. L’ultimo incontro è un ricordo ancora amaro nel cuore dei tifosi della vecchia Signora, la sconfitta subita nella scorsa finale a Cardiff per 4-1. La statistica che fa sorridere invece i bianconeri è quella che riguarda le ultime quattro doppie sfide ad eliminazione diretta in cui i torinesi hanno sempre avuto la meglio, ed è stata la Juventus l’ultima squadra ad eliminare il Real dalla competizione nelle semifinali di Champions 2014/15.

Stasera atteso il pubblico della grandi occasioni al Bernabeu. Arbitra la gara l’inglese Michael Oliver.

Luca Pradella.