Calcio

Reggiana-Bari: sale la febbre per l’attesissima finale playoff

Sarà il Mapei Stadium questa sera alle 20:45 a ospitare la finale playoff Reggiana-Bari: le due compagini si giocano in una partita la promozione in Serie B. La partita, che sarà trasmessa anche da Rai Sport, sarà delle più agguerrite, viste anche le polemiche nate negli scorsi giorni tra le due società. Entrambe le formazioni possono dire di meritarsi allo stesso modo il salto di categoria, vista una stagione ad alto livello, ma non perfetta. Difatti sia i biancorossi che gli emiliani hanno concluso il campionato da secondi in classifica nel proprio girone, rispettivamente alle spalle di Reggina e Vicenza. Ora ci si gioca il tutto per tutto.

Qui Reggiana

La squadra di Alvini arriva a questa finale dopo il meritato successo sul Novara nella semifinale di venerdì sera. Gli emiliani, che hanno il merito di aver accumulato prima dello stop la miglior media punti della categoria, punteranno anche sul fattore campo. Sebbene a porte chiuse, la Reggiana giocherà in casa, al Mapei Stadium, e quindi potrà sfruttare a proprio vantaggio questo aspetto. L’allenatore dei granata ha anche caricato la squadra con una prestazione canora niente male, sulle note di “Su di noi” di Pupo.

Qui Bari

I biancorossi, reduci dal successo per 2-1 ottenuto allo scadere contro la Carrarese, proveranno il doppio salto, cioè due promozioni consecutive in due anni. L’anno scorso i galletti conclusero agevolmente al primo posto il campionato di Serie D, mentre quest’anno (visti anche i problemi delle prime giornate) si sono dovuti arrendere alla superiorità della Reggina. L’allenatore del Bari, Vincenzo Vivarini, sa come si fa e sa di avere tra le mani un progetto davvero importante, anche nel caso di una promozione in Serie B il prossimo anno.

Reggiana-Bari: i precedenti

Il profilo Twitter della Lega Pro ha postato, in occasione della sfida di questa sera, tutti i precedenti tra le due compagini, che hanno visto la Reggiana vincere in ben nove incontri su quindici. I galletti hanno invece ottenuto il successo in una sola occasione, nell’annata 1994-95 grazie a un gol di Igor Protti.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button