Fernando Alonso è in cerca di un’opportunità per testare la R.S.20 di Renault – che dalla prossima stagione cambierà denominazione in “Alpine” – entro la fine della stagione attuale di F1. Possibilità che potrebbe esserci per i test post stagione ad Abu Dhabi, per i quali però l’asturiano avrebbe bisogno di una deroga speciale. Renault ha affermato di stare discutendo con FIA per questa occasione.

Abiteboul: “Alonso ha notato una Renault migliorata”

Fernando Alonso, 38 anni per lui, è il corridore spagnolo attualmente più vincente del circus della F1. Dopo ben 17 stagioni consecutive nel campionato più importante al mondo, lasciò nel 2018 per le tutt’altro che stimolanti prestazioni con McLaren. A luglio 2020, dopo due stagioni passate tra IndyCar e Endurance ed una più recente Dakar, firma un contratto pluriennale con Renault, squadra con la quale vinse i suoi unici due titoli nel 2005 e nel 2006. Il suo contratto, valevole dalla stagione 2021, aveva reso il campione felice del ritorno in F1 ma non completamente soddisfatto di rientrare con un team mediocre. Dopo gli ottimi recenti risultati della squadra francese, però, Alonso sembra aver cambiato parere ed anzi, sembra voler provare quanto più presto possibile la R.S.20. Proprio di ciò ha parlato Cyril Abiteboul ai microfoni di Motorsport.com:

“Inizialmente il suo approccio era questo: “Quando potrò guidare guiderò“. Ma dopo gli ultimi ottimi risultati sento che lui sia davvero desideroso di provare la nostra vettura. Stiamo valutando le possibilità per farlo, ma con buon senso”.

renault alonso f1
Alonso dopo una delle 17 gare vinte con Renault – Photo Credit: Renault F1 Team

Alonso e la possibilità di testare la Renault ad Abu Dhabi

Cyril Abiteboul, come precedentemente detto, ha espresso tutta la volontà di far provare la vettura di questa stagione ad Alonso per fine 2020. Dopo il rifiuto di Daniel Ricciardo nel cedere il suo volante allo spagnolo per qualche sessione di prova, il TP Renault specifica che l’unica opportunità che possa avere potrebbe essere quella nella sola giornata di test ad Abu Dhabi. I test post stagione, ridotti da tre a un giorno poiché gli pneumatici della prossima stagione resteranno invariati, hanno come regola l’obbligo di partecipazione dei soli piloti che non hanno partecipato a più di due gare di F1 durante la loro carriera, o di altri approvati dalla FIA. Per questo motivo il team ha affermato che momentaneamente è in corso una discussione con la federazione per permettere a “El Nano” di provare ciò che di buono si sta vedendo negli ultimi GP, per prepararsi per la stagione futura.

alonso le mans wec
Fernando Alonso alla 24 Ore di Le Mans – Photo Credit: FIA World Endurance Championship

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA