19.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

RetroNerd #43: Dog’s Life

- Advertisement -

Anche oggi RetroNerd torna per portarvi indietro nel tempo. Stavolta tocchiamo un titolo a cui sono particolarmente affezionata: Dog’s Life.

Un po’ di storia…

A Dog’s Life è un titolo sviluppato da Frontier Developments e pubblicato nel 2003 in esclusiva per Playstation 2.
Il gioco ha ricevuto recensioni miste dalla critica, probabilmente perché indirizzato a un pubblico molto più giovane di quello a cui si rivolgono solitamente le riviste.
E’ stata comunque apprezzata l’originalità del titolo.
Attualmente detiene il Guinness World Record per il gioco con più personaggi doppiati dalla stessa persona: il doppiatore canadese Kerry Shale ha infatti doppiato ben 32 personaggi nel gioco.

Dog's Life Photo credit: web
Gameplay – Photo credit: web

Trama

In Dog’s Life interpretiamo Jake, un cane che vive nella tranquilla cittadina di Clarksville.
Un giorno Jake assiste al rapimento di Daisy, la cagnolina di cui è innamorato.
Da qui parte l’avventura del cane per ritrovare la sua amata e scoprire il mistero che aleggia intorno alla maligna figura di Miss Peaches, proprietaria di una catena di cibo per gatti…

Gameplay

Come già anticipato, il giocatore interpreta un cane ed è in grado di compiere tutte le azioni che compierebbe un cane (sì, anche defecare in giro per la città).
Il nostro obiettivo è partire da Clarksville e raggiungere la città di Boom City, dove si trova lo stabilimento in cui è stata portata Daisy.
Per far ciò avremo bisogno dell’aiuto di altri cani, che ci aiuteranno soltanto se la nostra potenza supererà la loro. La potenza nel gioco è misurata in ossi dorati, ottenibili tramite svariati divertenti minigiochi, come la raccolta degli odori o il marchiare il territorio.
Il gameplay in sé è molto semplice, ma riesce comunque ad intrattenere.

Jake Photo credit: web
Jake – Photo credit: web

Effetto nostalgia

Non è la prima volta che in questa rubrica si parla di un gioco che non è considerato un capolavoro.
Questo perché l’obiettivo di RetroNerd non è soltanto informare sui grandi titoli che già tutti conoscono, ma anche quello di fare un tuffo indietro nel tempo, ripescando quei giochi che non sono bellissimi ma che comunque durante l’infanzia ci hanno fatto divertire.
Nonostante il gameplay semplice, si tratta di un titolo originale e divertente, anche grazie alla caratterizzazione del personaggio di Jake, che a mio parere è molto ben fatta e regala tante risate.
Sicuramente Dog’s Life è un titolo che mi porterò sempre nel cuore, indimenticabile.

Dog's Life Photo credit: web
Gameplay – Photo credit: web

Federica Giorgi

Seguici su
InfoNerd
Instagram
Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Federica Giorgihttp://www.metropolitanmagazine.it
Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -